Interviste News

Mbappé si racconta: “CR7 e Messi sono più forti di me, ma non voglio pormi limiti! Mi ripeto sempre di essere il migliore”

PSG Ligue 1

ULTIME PSG – “Nella mia testa mi dico sempre di essere il migliore”. Kylian Mbappé, fuoriclasse del PSG, si racconta in un’intervista a Rmc Sport. L’attaccante francese parla dei segreti del suo prematuro successo del paragone con Messi e Cristiano Ronaldo.

Mbappé si racconta: “CR7 e Messi sono più forti di me, ma non voglio pormi limiti! Mi ripeto sempre di essere il migliore”

“Bisogna convincersi di essere capace di fare grandi cose. Ho giocato su terreni dove c’erano Messi e Cristiano Ronaldo. Sono giocatori migliori di me, hanno fatto miliardi di cose in più a me. Ma ogni volta che vado in campo mi dico sempre di essere il migliore, perché così non mi do limiti e cerco di dare il massimo.

Vincere così presto la Coppa del Mondo è qualcosa di cui non necessariamente ti rendi conto. Forse se avrò la possibilità di vincerne un’altra a 30, l’emozione sarà più forte. Non ho sofferto per vincerla, sono arrivato e l’ho vinta subito. La Champions League è un’altra cosa perché ho vissuto fasi in cui abbiamo perso, sofferto. Se la vinciamo sarà qualcos’altro, ci sarà molta emozione, anche se il Mondiale è il Graal assoluto. Ma la Champions League, in un club, è il meglio. Ho sempre detto che non voglio limiti. Quindi, una volta che la Coppa del Mondo è stata conquistata, il punto era vincerne un’altra e lavorare ancora”.

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Futuro Zapata, l’indiscrezione dalla Spagna: possibile futuro in Premier League