Altre squadre Interviste News

SuperLega, il Porto: “Siamo dall’altro lato con Bayern, Ajax e PSG”

PORTO, PORTUGAL - APRIL 17: Pepe of Porto controls the ball during the UEFA Champions League Quarter Final second leg match between Porto and Liverpool at Estadio do Dragao on April 17, 2019 in Porto, Portugal. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

PORTO SUPERLEGA – Riflettori puntati sulla nascita della SuperLega. L’annuncio di una “competizione” a numero chiuso ha scatenato l’ira di tifosi, UEFA, FIFA e ovviamente dei club che non hanno aderito al progetto. Tra i tanti c’è il Porto che, attraverso le parole del presidente Jorge Nuno Pinto da Costa, ha fatto sapere che non vi prenderà parte nel rispetto dei principi della UEFA:

“Ci sono stati dei contatti informali con alcuni club, ma non abbiamo dato particolare attenzione alla cosa. Per due ragioni: la prima è che l’Unione Europea non consente un circuito chiuso senza retrocessioni come la NBA. La Federcalcio portoghese è contro questo progetto, e come parte della UEFA non possiamo partecipare a una competizione che sia contro i principi dell’Unione Europea e della UEFA. Gli unici eventi ufficiali sono quelli della UEFA, vogliamo continuare a giocare in Champions League e vogliamo continuare a farlo nei prossimi anni. Siamo dall’altro lato, come il Bayern, l’Ajax o il PSG. Se siamo dentro alla UEFA, non possiamo seguire chi vuole andare via”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com