News

UEFA – Sciopero e sostegno al boicottaggio della Premier League: i dettagli

UEFA

La UEFA ha annunciato la sua partecipazione al boicottaggio della Premier League e della coalizione che si fa portatrice d’interesse del calcio inglese. All’interno di quest’ultima vi è anche la Football Association. La UEFA resterà in silenzio sui social questo week-end e l’iniziativa avrà come inizio le ore 15 di venerdì e terminerà alle 23 e 59 di lunedì 3 maggio. Di seguito, le parole di Ceferin e lo scopo dell’iniziativa appoggiata dalla UEFA.

UEFA – Sciopero e sostegno al boicottaggio della Premier League: i dettagli

Un messaggio forte e chiaro per diffondere una barriera all’odio e agli abusi on-line che hanno come destinatari diretti i calciatori e tutti coloro che, da dietro le quinte e non, seguono questo sport. Di seguito, si riportano le parole di Aleksander Ceferin, presidente UEFA.

“Ci sono stati abusi sia in campo che sui social media. Tutto ciò è inaccettabile e va fermato, con l’aiuto delle autorità pubbliche e legislative e dei colossi dei social media. Permettere che una cultura dell’odio cresca impunemente è pericoloso, molto pericoloso, non solo per il calcio, ma per tutta la società. Ecco perché sosteniamo questa iniziativa. È tempo che il calcio prenda posizione e sono rimasto colpito dalla solidarietà mostrata dai giocatori, dai club e dalle parti interessate. Esorto tutti – giocatori, club e federazioni nazionali – a presentare reclami formali ogni volta che giocatori, allenatori, arbitri o ufficiali sono vittime di tweet o messaggi inaccettabili. Ne abbiamo abbastanza di questi codardi che si nascondono dietro l’anonimato per spargere le loro ideologie nocive”.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com