Napoli Napoli OF News

Napoli, GdS: tra errori arbitrali e responsabilità proprie. Il pareggio che frena la corsa Champions

Napoli

Un pareggio che sta stretto al Napoli di Rino Gattuso, anche per le modalità e i tempi in cui è avvenuto. Gara difficile da commentare nel complesso, quella al Diego Armando Maradona, che ha visto gli azzurri andare a segno con Osimhen al 13esimo minuto. Il gol del pari è giunto negli ultimissimi minuti extra di gioco.

Napoli, GdS: tra errori arbitrali e responsabilità proprie. Il pareggio che frena la corsa Champions

Domenica di calcio movimentata e corsa Champions League, per il momento, alterata. Il pari dell’Atalanta, la vittoria di Milan e Juventus hanno stravolto gli equilibri delineati una settimana prima. E’ soprattutto il pareggio del Napoli a complicare (forse troppo) la scalata verso la competizione europea. Lungi dal ricercare alibi in alcune decisioni arbitrali, è necessario che gli uomini di Gattuso lavorino su loro stessi, con un mea culpa generalizzato. La responsabilità degli azzurri, infatti, risiede nel non aver blindato quei tre punti che avrebbero consentito un posto ben diverso.

La Gazzetta dello Sport fa leva proprio sull’incapacità dei partenopei di gestire il punteggio, in una gara che in buona parte era sotto il loro controllo. Date le sostanziali differenze economiche, in e out Champions League, il Napoli dovrà ritrovare tutta la forza e la concentrazione in vista del prossimo appuntamento, la trasferta spezzina, occasione per restare agganciati al treno Champions. All’ex San Paolo, le decisioni (a volte discutibili) di Fabbri non possono essere l’unico aspetto da prendere in considerazione. Lo stesso gol di Osimhen, il secondo, annullato ha sicuramente complicato le cose ma è necessario un auto-esame da parte degli uomini di Gattuso.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com