Inter News Sampdoria

Inter-Sampdoria, ciclone nerazzurro sulla Doria nella passerella scudetto

Inter
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Manita nerazzurra contro la Samp di Claudio Ranieri: il gruppo Conte festeggia al meglio nel suo stadio i bagordi dello scudetto conquistato una settimana fa con quattro giornate d’anticipo. Quattordici vittorie di fila casalinghe per i meneghini.

Inter-Sampdoria, ciclone nerazzurro sulla Doria nella passerella scudetto

Sono in tremila ad attendere i propri beniamini fuori lo stadio San Siro prima del confronto senza alcun obiettivo particolare. Festa fuori e festa sul rettangolo di gioco: cinque gol e l’Inter festeggia lo scudetto con un 5-1 senza storia contro la Sampdoria. Il futuro? Ci pensa Marotta, a Sky, a chiarire che “questo gruppo è un gruppo di valore e dobbiamo rispettarlo. Poi è chiaro che l’obiettivo dei grandi club è rinforzarsi, ma oggi parlare di questo è prematuro. Vogliamo goderci lo scudetto perché c’è un duro lavoro alle spalle, poi valuteremo il futuro”.

Il tabellino

Inter-Sampdoria 5-1

4′ Gagliardini (I), 26′ Sanchez (I), 35′ Keita Balde (S), 36′ Sanchez (I), 62′ Pinamonti (I), 70′ rig. Lautaro (I)

INTER (3-5-2): Handanovic (46′ Radu); D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Vecino, Eriksen (55′ Brozovic), Gagliardini (61′ Barella), Young; Sanchez (55′ Pinamonti), Lautaro. All. Conte

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Tonelli (46′ Yoshida), Colley, Augello; Candreva, Adrien Silva, Thorsby (46′ Ekdal), Jankto (46′ Damsgaard); Gaston Ramirez (46′ Verre); Keita Balde. All. Ranieri.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com