Bologna Interviste News

Bologna, Mihajlovic: “Nove punti per il record. Destro? Il cambio d’aria gli ha fatto bene”

Mihajlovic

“Cercare di fare nove punti per arrivare al record”. Così il tecnico serbo alla vigilia del match contro il Genoa. Il suo club vive uno status “tranquillo”, ma Miha non vuole cali di tensione.

Bologna, Mihajlovic: “Nove punti per il record. Destro? Il cambio d’aria gli ha fatto bene”

“Fare quarantanove punti avrebbe un grande senso – dice Sinisa Mihajlovic -, anche perché lo scorso anno ci siamo fermati a 47. Se farò esordire i ragazzi del 2005 e 2004? Vediamo come va l’incontro. Certo Amey, Urbanski e Raimondo hanno un gran talento. Ho letto l’intervista a Vigiani, il loro allenatore dell’Under 17: ha detto che Amey ha come piede forte quello destro, io credevo fosse mancino, questo per dire che lui li allena e sa tutto meglio di me, ma anche nell’uso del sinistro Wisdom spicca non poco. Urbanski? Lo vedo alla Pjanic. Raimondo? Tra i tre il meno strutturato è Urbanski ma si vede che hanno talento: meglio avere talento che due ferri da stiro. Comunque si allenano ormai con noi da un mese e mezzo e la differenza di crescita si nota”. Sul mercato e gli avversari di domani.  “Soumaoro lo riscatteremo di sicuro, Musa Barrow lo teniamo di certo e Antov, beh, vediamo in queste ultime tre gare”. La sensazione è che anche Valentin, nazionale bulgaro, verrà riscattato (per 2 milioni di euro). Poi, una chiosa sul Genoa. “Ballardini? Personalmente non lo conosco. Invece conosco bene Destro: sono contento che stia facendo molto bene a Genova, si vede che doveva cambiare aria…”, ha concluso il tecnico felsineo.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com