Altre squadre Interviste News

Spezia, Italiano: “La nostra salvezza è dedicata ai tifosi”. Il direttore tecnico: “Vincenzo ci penserà bene prima di andare via”

Vincenzo Italiano

Dopo la sfida salvezza contro il Torino (vinta dagli spezzini 4-1, ndr) “il triplice fischio dell’arbitro ha rappresentato una vera e propria liberazione dopo un anno di grandi sacrifici e di lavoro forsennato. Abbiamo sempre dovuto tenere l’attenzione altissima, altrimenti non avremmo potuto compiere l’impresa che oggi è sotto gli occhi di tutti e siamo davvero felici di aver fatto un grande regalo a tutto il popolo spezzino, che ha dovuto soffrire davanti alla televisione per tutta la stagione”. Le parole del tecnico dei liguri alla vigilia dell’ultima contro la Roma. Come per Fonseca, potrebbe essere l’ultima sulla panchina della sua squadra, anche se Mauro Meluso, dt del club, frena…

Spezia, Italiano: “La nostra salvezza è dedicata ai tifosi”. Il direttore tecnico: “Vincenzo ci penserà bene prima di andare via”

Per Italiano, quella con la Roma sarà una gara “da affrontare con serenità e leggerezza mentale, nella quale sicuramente troverà spazio chi ha giocato un po’ meno, ma che è stato comunque prezioso nell’arco di tutta la stagione”, ha spiegato il tecnico in conferenza stampa. “Teniamo a far bene, giochiamo in casa dove ad eccezione della gara contro il Napoli, abbiamo sempre dimostrato il nostro valore e vogliamo concludere nel migliore dei modi, pertanto andremo in campo con serenità, ma pur sempre pronti a disputare la nostra solita gara”.

Il buon operato dell’allenatore siciliano ha attirato l’attenzione di qualche big (lo stesso Napoli, anche se poi gli obiettivi sono cambiati) e del Sassuolo (che saluterà Roberto De Zerbi, destinato allo Shakthar), come confermato da Mauro Meluso, direttore tecnico del club spezzino, che ha così commentato sulle colonne del Tuttosport: “Lunedì sera ho festeggiato a cena a casa di mister Italiano, noi e le nostre famiglie, e abbiamo parlato a lungo. Sta ascoltando e valutando le tante offerte che gli sono pervenute, è ambizioso, ma garantisco che è affezionato allo Spezia e a questa città. Ci penserà bene prima di andarsene, soprattutto se i programmi della nuova società saranno intriganti e stimolanti. Piano B? Francamente non ci ho ancora pensato”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com