Interviste Napoli Napoli OF News

Sepe, l’agente: “Secondo portiere al Napoli? Non credo sia la scelta migliore ma dipende dalla gestione Spalletti. Hysaj? Chi lo prende fa un affare, rinnovo con il Napoli impossibile” [ESCLUSIVA]

Sepe
A Radio Marte nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Giuffredi, agente.

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Mario Giuffredi, agente.

Sepe, l’agente: “Secondo portiere al Napoli? Non credo sia la scelta migliore ma dipende dalla gestione Spalletti. Hysaj? Chi lo prende fa un affare, rinnovo con il Napoli impossibile” [ESCLUSIVA]

“Sepe può tornare al Napoli come secondo? Penso che Sepe debba in un club dove gli danno la possibilità di fare il titolare. Negli ultimi anni ha dimostrato di essere uno dei migliori in Serie A ed è giusto che continui a dimostrarlo. Ha dimostrato di essere da Serie A e mettersi di nuovo in discussione non credo che sia la cosa migliore. Come secondo a Napoli non verrebbe? Non ho detto questo ma dico che la soluzione migliore per lui è di giocare con continuità. A Napoli non c’è la continuità che cerchiamo. Poi che possa essere una soluzione bella e carina non c’è dubbio. Bisogna vedere che tipo di gestione Spalletti farà dei portieri, con la gestione dei portieri di Gattuso saremmo stati più predisposti.

Hysaj-Lazio? Stiamo vagliando diverse soluzioni. Io personalmente non ho sentito ancora la Lazio, continuiamo a fare il nostro lavoro lavorando sulle soluzioni che ci sono. Poi se arriverà la Lazio ben venga. Sarà un grande affare per chi lo prenderà. Ci sono diverse squadre su di lui. Hysaj rinnova con il Napoli? Assolutamente no. Terzino sinistro? Quando arriverà se la giocherà con Mario Rui. Per noi Mario resta, poi bisogna vedere il mercato cosa dirà. Ma per noi resta, con tanta voglia di rivincita. Alla Roma lo volle Spalletti, però dopo 2 giorni di ritiro si fece male al crociato e perse tutto l’anno.

Servizio Report? Sono abituato a non scappare mai e a mettermi la faccia, anche quando sbaglio. Mi ha amareggiato che la mia situazione sia stata amplificata all’inverosimile non facendo uscire la verità. Sono amareggiato anche del fatto che nonostante mi sia ritrovato in pochi anni a essere indagato per 4 volte, quando invece ci sono soggetti che lavorano all’estero da anni e non sono mai stati indagati. Devo prendere in considerazione anche io questa idea a quanto pare, così non mi indagano più. Queste cose danno fastidio e ti fanno vivere male. Prima di scrivere bisognerebbe informarsi bene.

Parisi? Credo che debba fare la Serie A a Empoli, altri percorsi non ci siano perché non sono corretti. Poi nel prossimo calciomercato estivo si vedrà”.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA – Consigli, l’agente: “Napoli? Niente di concreto. Lui vuole fare il titolare ma dipende dal progetto”

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com