News

Real Madrid, Sergio Ramos sull’addio: “Quando ho accettato la proposta di rinnovo l’offerta era già scaduta”

Sergio Ramos

Ha lasciato il Real Madrid dopo 16 anni e tanti trofei, tra cui ben quattro Champions League, diventano l’idolo della tifoseria madrilena. Ma a margine della conferenza stampa di addio, organizzata ad hoc proprio dal Real, Sergio Ramos ha svelato i retroscena che hanno portato all’addio.

Il problema della durata del contratto

Sono successe tante cose. La prima cosa che voglio chiarire è che io ho sempre voluto restare al Real Madrid. Il club durante il primo lockdown mi ha offerto il rinnovo, che a causa del Covid è slittato. La proposta era di un anno di contratto con taglio dello stipendio. Il denaro non era il problema, lo erano gli anni di contratto. Volevo tranquillità per me e la mia famiglia. Nelle ultime conversazioni tra le parti ho comunque accettato quella famosa offerta e mi è stato detto che l’offerta non era più valida. Ho saputo che, nonostante avessi accettato, ormai quell’offerta era scaduta”.

LEGGI ANCHE: Sergio Ramos Napoli, ovvero perché bisogna essere realisti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com