News

Probabili formazioni Italia-Austria, pochi dubbi per mister Mancini

Italia Nazionale

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA AUSTRIA – Continua il sogno azzurro agli Euro 2020 e manca un solo giorno per assaporare una nuova notte magica. Nell’attesa di Italia-Austria spuntano le indiscrezioni sulle probabili formazioni, nelle quali filtrano solo pochi dubbi per il Ct Roberto Mancini. Questa mattina gli azzurri hanno svolto l’allenamento di rifinitura, in cui il commissario tecnico ha potuto fare qualche valutazione in più soprattutto per il reparto difensivo: assente Florenzi, in via di recupero Chiellini. Le sensazioni inducono a pensare che le scelte non saranno molto diverse rispetto alle prime due partite.

Probabili formazioni Italia-Austria, pochi dubbi per mister Mancini

In attesa delle ufficiali, filtrano le probabili formazioni che Mancini potrebbe schierare in Italia-Austria. Il centrale capitano della Juventus si è allenato con il gruppo oggi, ma molto probabilmente siederà in panchina. Al suo posto scenderà in campo Acerbi accanto a capitan Bonucci e davanti a Donnarumma. Qualche dubbio sulle fasce, in particolare a destra: Florenzi resta fuori, Toloi e Di Lorenzo si giocano un posto da titolare e a spuntarla potrebbe essere il terzino partenopeo. Sulla corsia opposta non può mancare Spinazzola, che dal suo primo minuto in questo Europeo sta facendo di tutto per far parlare di sé. A centrocampo immancabili Jorginho e Barella, mentre resta un 50-50 per Verratti e Locatelli, una decisione davvero difficile per Mancio il quale sa bene che su chiunque cadrà la scelta il reparto è in buone mani. Secondo Tmw l’attacco sarà ancora affidato a Berardi, Insigne e Immobile che hanno riposato la scorsa settimana.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Verratti, Jorginho, Barella; Berardi, Immobile, Insigne A disposizione: Sirigu, Meret; Bastoni, Toloi, Emerson Palmieri; Castrovilli, Cristante, Locatelli, Pessina; Bernardeschi, Chiesa, Raspadori, Belotti. Ct.: Roberto Mancini.

AUSTRIA (4-3-2-1): Bachmann; Alaba, Hinteregger, Dragovic, Lainer; Grillitsch, Laimer, Schlager; Sabitzer, Baumgartner; Arnautovic. A disposizione: A. Schlager, Pervan; Ulmer, Trimmel, Schopf, Schaub, Posch, Onisiwo, Lienhart, Kalajdzic, Ilsanker, Gregoritsch. Ct.: Franco Foda.

Prima di arrivare agli ottavi

L’Italia si è qualificata agli ottavi con 3 vittorie 3 e 7 gol segnati in tutto il Girone A, dove c’erano anche Galles (secondo posto) e Svizzera che hanno totalizzato 4 punti e la Turchia ultima con 0. L’Austria, invece, riesce a passare il turno con 6 punti nel Girone C con Olanda (prima in classifica), Ucraina e Macedonia del Nord. La Nazionale di Foda ha vinto due partite e perso solo contro gli olandesi segnando in totale 4 reti e subendone 3. Domani allo stadio di Wembley incontrerà la formazione di Mancini che fino ad oggi non ha subito alcun gol. La squadra vincitrice incontrerà la vincente di Belgio-Portogallo. Nello stesso lato del tabellone anche Francia-Svizzera e Croazia-Spagna.

Italia-Austria, designazioni e dove vedere la partita

Come appena riportato, le due squadre si incontreranno al Wembley Stadium, uno degli impianti sportivi più antichi e storici nel mondo del calcio. A dirigere il match ci sarà il fischietto inglese Anthony Taylor, assistito dai connazionali Gary Beswick e Adam Nunn, mentre il quarto uomo sarà lo svizzero Sandro Schaerer. Non è la prima volta che Taylor incrocia gli azzurri, è già successo altre tre volte: l’ultima in Nations League contro l’Olanda (1-1), poi nel 2019 nella schiacciante vittoria degli azzurri per 3-0 sulla Grecia e infine l’anno preecedente nell’amichevole persa contro la Francia.

L’intera gara Italia-Austria sarà trasmessa su Rai1 e Raiplay, sull’app sarà visibile anche la visione della partita con il commento del gruppo napoletano The Jackal e i loro ospiti. Il match potrà essere guardato anche dagli abbonati Sky sui canali Sky Sport Uno (numero 201), Sky Sport Football (203) e Sky Sport (251), oppure c’è il servizio Nowtv.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com