Altre squadre News SOCIAL

Italia-Inghilterra, le ultime: gli azzurri volano a Londra, inglesi senza Foden

Italia Nazionale

L’ambiziosa nazionale italiana di Roberto Mancini ha lasciato il quartier generale di Coverciano per raggiungere l’aeroporto di Firenze e partire con un volo charter alla volta di Londra, in vista della finalissima di Euro2020 contro la squadra della Regina, l’Inghilterra, in programma domani sera alle 21 nell’immaginifico stadio di Wembley. Sono atterrati alle 13 circa e alle 18:15 è prevista la conferenza stampa del commissario tecnico azzurro e del capitano Giorgio Chiellini. L’Inghilterra intanto perde un elemento importantissimo in vista della partita di domani. Phil Foden non sarà a disposizione di Southgate per la finale.

Italia-Inghilterra, le ultime: gli azzurri volano a Londra, inglesi senza Foden

Atterrato esattamente alle 13:19 all’aeroporto di Luton, Londra, il volo speciale degli azzurri. Cori e applausi da parte di alcuni tifosi italiani per lo sfortunato Leonardo Spinazzola, che ha ringraziato e salutato prima di raggiungere il pullman che porterà la nazionale in albergo. Il terzino della Roma sarà la mascotte del gruppo italiano. Entusiasmo alle stelle, una vittoria dell’Italia scatenerebbe l’entusiasmo generale di un Paese che nell’epoca della pandemia ha sofferto fin troppo e ora sogna una nottata di follia tricolore e di allegria generale, quella che solo il calcio riesce a dare. Allenamento di rifinitura per l’Inghilterra al St.George’s Park. Sotto lo sguardo attento di mister Gareth Southgate, nei 15 minuti aperti al pubblico i giocatori hanno svolto un po’ di corsa ed esercizi di palleggio. Unico assente Foden, che nella seduta di ieri aveva ricevuto un colpo al ginocchio e dovrebbe non essere a disposizione del tecnico per la finale di domani contro gli azzurri. La Football Association (abbrev. FA, la federcalcio inglese, ndr) ha ricevuto un’ammenda dalla Uefa di trentamila euro per il comportamento tenuto dai suoi tifosi durante la sfida con la Danimarca. In quell’occasione, i sostenitori britannici avevano puntato un laser contro il portiere avversario Schmeichel, avevano introdotto allo stadio dei fuochi d’artificio e avevano disturbato l’esecuzione degli inni nazionali.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Pochi dubbi in verità per Roberto Mancini, che confermerà in blocco la squadra che ha superato le temutissime Belgio e Spagna. Ovviamente a sinistra ci sarà Emerson Palmieri dopo il forfait di Spinazzola. In attacco, nonostante le aspre critiche ricevute, ci sarà ancora Immobile, anche se il Gallo Belotti scalpita. In casa inglese Southgate non farà rivoluzioni (e non ne avrebbe motivo). In attacco ci sarà il panzer Kane, autore del gol vittoria contro la Danimarca. Alle sue spalle il tridente composto da Saka, Mount e Sterling. Quest’ultimo, per distacco, è l’uomo più pericoloso degli inglesi (e in lizza con Jorginho per accaparrarsi il prossimo Pallone d’oro). Nota stonata Phil Foden: il gioiellino britannico del City non parteciperà con il resto della squadra alla seduta di allenamento in programma per oggi a causa di un problema fisico (infortunio al ginocchio), che dunque non lo renderà arruolabile per l’atto conclusivo degli Europei.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice; Saka, Mount, Sterling; Kane. All. Southgate.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com