Atalanta Calciomercato Interviste

Atalanta, Percassi fa il punto sul mercato: “Gollini? Ipotesi molto concrete. Su Romero e Ilicic…”

PERCASSI ATALANTA GOLLINI – Luca Percassi fa il punto del mercato nerazzurro. L’amministratore delegato dell’Atalanta ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al mercato in entrata e in uscita a margine dell’evento per la presentazione delle nuove maglie. Da Gollini a Romero fino ad arrivare a Josip Ilicic:

“Ci sono varie ipotesi che stiamo affrontando, so solo che Gollini è un giocatore molto importante dell’Atalanta, un ragazzo che ci ha permesso di crescere. Il mercato poi magari porterà qualcosa di diverso vediamo che succede, ma di definitivo ad oggi non c’è nulla se non delle ipotesi molto concrete.

Tutti i giorni leggo nomi accostati all’Atalanta, però ci terrei a ribadire che partiamo da una squadra di giocatori che ha dato molto e da un grandissimo allenatore che per noi è assolutamente la persona più importante del nostro progetto.

Invece di parlare di tanti nomi accostati all’Atalanta noi partiamo dal nostro gruppo, che è fatto di ragazzi che sono cresciuti moltissimo. Questo poi è un mercato particolare per la pandemia, per gli Europei, per le difficoltà a vedere e anche a comprare, però non vorrei parlare di chi può arrivare ma fondamentale dire un grazie infinito a chi ci ha permesso di essere qui oggi e che sarà protagonista la prossima stagione.

Romero? Il principio che abbiamo cercato di seguire in questi anni è che le vendite ci devono rinforzare non indebolire. Cristian ha fatto una stagione straordinaria. E’ stato premiato come miglior difensore in Italia ed è normale che abbia degli interessamenti, però è all’Atalanta in un contesto che gli ha permesso di crescere e di portarlo in Champions League e di andare in Copa America da titolatissimo e vincerla. Senza offerta folle resta all’Atalanta? Sì, mi permetto di dire che non è che deve arrivare un’offerta folle ma deve essere congrua rispetto al valore del giocatore.

L’arrivo di Musso? C’è stata questa opportunità, ogni anno cerchiamo di portare giocatori che pensiamo possano essere utili alla causa e lui era stato identificato come un ragazzo con queste caratteristiche.

Nome giusto per rinforzare l’Atalanta? Si, ci sono vari nomi: ribadisco noi partiamo da una squadra che riteniamo competitiva per l’obiettivo che abbiamo.

È un giocatore che ha dato tantissimo all’Atalanta, che è stato chiacchierato tanto in passato però è un patrimonio della società. Se ci saranno delle opportunità le valuteremo ma non c’è la fretta di voler risolvere un problema: c’è la volontà di fare le cose per il bene della società”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com