Lazio News

Lazio, comunicato contro lo striscione shock: “Dalla parte di Hysaj, non ci faremo intimidire”

GLASGOW, SCOTLAND - SEPTEMBER 10: Elseid Hysaj of Albania looks on prior to the UEFA Nations League C Group One match between Scotland and Albania at Hampden Park on September 10, 2018 in Glasgow, United Kingdom. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

LAZIO HYSAJ COMUNICATO – La Lazio contro lo striscione shock indirizzato a Elseid Hysaj. Il club biancoceleste ha diramato un comunicato di solidarietà nei confronti del terzino albanese, acquistato recentemente dal Napoli, prendendo una posizione decisa in merito al vergognoso striscione esposto da alcuni ultras su un cavalcavia della città. Il calciatore biancoceleste si è presentato in ritiro cantando “Bella Ciao”, canzone popolare universalmente riconosciuta di resistenza e di libertà. Alcuni ultras si sono addirittura presentati alla sede del ritiro per chiedere spiegazioni in merito, poi il vergognoso striscione apparso lunedì in tarda serata: “Hysaj verme, la Lazio è fascista”.  Pronta la risposta del club capitolino che ha diramato il seguente comunicato:

“La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj. Non è il primo episodio di questo tipo. Noi non saremo mai dalla parte di chi nega i valori dello sport. Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato. Prendiamo nettamente le distanze da chi vuole strumentalizzare per fini politici questa vicenda che danneggia la squadra, tutti i tifosi laziali e la Società.

Non ci faremo intimidire da chi usa toni violenti ed aggressivi: per loro non c’è alcuno spazio nel nostro mondo che invece è ispirato ai sani valori sportivi della lealtà e della competizione, del rispetto reciproco e della convivenza civile ed indirizzato al superamento di tutti gli steccati di carattere sociale, culturale, economico e razziale”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com