Altre squadre Interviste News

Salernitana, Castori: “Consapevoli di ciò che ci aspetta. Simy in ritardo”

Vigilia di campionato per la neopromossa Salernitana di Fabrizio Castori, che domani se la vedrà per la prima di Serie A contro il Bologna in trasferta. Il tecnico di San Severino Marche ha presentato la gara in conferenza stampa soffermandosi sui temi caldi della sfida del Dall’Ara.

Salernitana, Castori: “Consapevoli di ciò che ci aspetta. Simy in ritardo”

“Non posso parlare di emozione, ad ora non la provo – ha dichiarato il tecnico granata -. I sentimenti non si comandano, vedremo domani prima della partita come mi sentirò. Devo dire la verità: sono felice ed orgoglioso. Cinque anni fa ho lasciato la categoria a malincuore e, credo, anche immeritatamente. Ora l’ho ritrovata con la Salernitana e sono fiero del lavoro di un gruppo che ha voglia di difendere quanto conquistato sul campo. La nostra serie A? Con le big non ci si può paragonare né rapportare. Nessuno vuole perdere, sia chiaro, ma a Torino con la Juventus può essere messo in preventivo. La serie A prevede due campionati in uno, basta mediamente meno di un punto a partita per mantenere la categoria e ci sono squadra contro le quali non possiamo permetterci di sbagliare. Il Bologna? Ci vuole grandissimo rispetto, non dobbiamo assolutamente farci ingannare dai risultati di coppa Italia. Ogni domenica affronteremo avversari quotati e referenziati, siamo gli ultimi arrivati e non possiamo prescindere da alcuni concetti che sono dogmatici. Conoscendo il carattere del loro allenatore sono assolutamente convinto che i cinque gol presi in coppa abbiano spinto lo staff a caricare ulteriormente un gruppo accreditato. La Salernitana ha voglia di essere protagonista”. Un accenno sul neo-acquisto dal Crotone, Simy. “Bisogna essere sinceri: è nettamente in ritardo di condizione. In questo momento non ci possiamo permettere di andare incontro ad infortuni. E’ chiaro, però, che la forma migliore la acquisisci giocando. Naturalmente partirà dalla panchina, ma sono convinto che potrebbe tornare utile nel quarto d’ora finale qualora ce ne fosse la necessità”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com