Interviste Napoli Napoli OF News

Venezia, Zanetti: “A Napoli senza timore reverenziale o ansia nonostante i 7 indisponibili”

Paolo Zanetti
Venezia, Zanetti: "A Napoli senza timore reverenziale o ansia nonostante i 7 indisponibili". La conferenza del tecnico veneto

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Venezia, il tecnico dei veneti Paolo Zanetti ha fatto il punto della situazione in vista della prima gara di campionato da affrontare contro la squadra di Spalletti.

Venezia, Zanetti: “A Napoli senza timore reverenziale o ansia nonostante i 7 indisponibili”

“Indisponibili? Mdolo, Aramu, Mazzocchi, Vacci, Crnigoj, Okerere che non ha ancora il visto e Busio. Maenpaa dovrebbe esserci al 99% ma se non dovesse giocare il titolare sarà Lezzerini. Giocare a 3 dietro? Attualmente no, almeno non come soluzione dall’inizio, potrebbe essere una soluzione percorribile in futuro per alcune partite.

Sappiamo che il Napoli è una squadra che ha molte soluzioni di gioco e dobbiamo lavorare su noi stessi per pensare di tornare a casa da queste partite con la consapevolezza di aver imparato qualcosa di più. Quello che mi interessa di questo match è essere consapevoli che noi dovremmo fare una grande partita.

Mercato? Penso che a breve ci sarà almeno un altro nuovo arrivo e poi l’ultima settimana potrebbero aprirsi delle opportunità che cercheremo di sfruttare. Molinaro? Giocatore di grande esperienza che in queste partite potrebbe essere molto scaltro. Sigurdsson ha capacità tecniche di alto livello, capisco perché ha segnato contro Real Madrid e Roma.

Contro il Napoli mi aspetto una squadra che non abbia paura e che si diverta, devono godersi quanto si sono conquistati. Devono sentirsi all’altezza e adeguati al livello al quale siamo arrivate perché probabilmente non ce ne rendiamo ancora conto e invece dovremmo farlo velocemente. Comunque vada la responsabilità sarà sempre mia ma non voglio timore reverenziale o ansia, voglio una squadra libera”.