Napoli Napoli OF News

Leicester-Napoli, Spalletti sceglie un morbido turnover con il 4-2-3-1: Insigne titolare, novità in difesa

Spalletti

LEICESTER NAPOLI FORMAZIONI – Questa sera alle 21, il Napoli affronterà il Leicester in trasferta per la prima partita di Europa League in stagione. Le prime decisioni sugli infortunati sono arrivate con l’elenco dei convocati: fuori Mario Rui, dentro Lorenzo Insigne. Il tecnico non subordinerà la competizione europea al campionato, ogni torneo è un obiettivo e dunque anche le scelte di formazione saranno prese con estrema cura. “Turnover? È presto per fare questi ragionamenti, non siamo nella condizione di poter cambiare 4-5 calciatori” ha detto in conferenza stampa.

Leicester-Napoli, Spalletti sceglie un morbido turnover con il 4-2-3-1

Luciano Spalletti ha raccontato ai giornalisti che la squadra partirà con 4-3-3, ma probabilmente passerà a un 4-2-3-1 sfruttando quelle che sono le caratteriste principali del suo nuovo acquisto Anguissa. Da quanto si apprende sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il camerunense dovrebbe giocare dal primo minuto accanto a Fabian Ruiz nella linea a due di centrocampo. Alle loro spalle due novità: si segnalano gli esordi di Rrahmani (in coppia con Koulibaly) e Zanoli sulla corsia destra, mentre a sinistra si sposterà Di Lorenzo. In attacco, invece, ci sono buone possibilità di vedere Insigne: “Oggi (ieri, ndr) ha svolto tutto l’allenamento con la squadra – ha detto l’allenatore alla vigilia – Se tra questa sera e domani le sensazioni saranno positive potrà giocare dal primo minuto. Ha saltato solo un allenamento”. Nel tridente con lui ci sarà Zielinski, riposa Politano e al suo posto dovrebbe tornare Lozano. Chiude la formazione Osimhen, mentre in porta giocherà naturalmente Ospina.

Leicester punta su Vardy in attacco

Il Leicester arriva all’esordio di Europa League con una sconfitta in campionato da smaltire, lo 0-1 subito dal Manchester City di Guardiola. In Premier League è al nono posto con 6 punti, conquistati con due vittorie su quattro partite disputate. Per questa sera il tecnico Rodgers punterà ancora tutto su Jamie Vardy in attacco. Alle sue spalle il trio formato da Lookman, Maddison e Barnes. In difesa davanti a Schmeichel, una vecchia conoscenza della Serie A: Castagne. Con l’ex atalantino ci saranno Soyuncu, Vestergaard e Bertrand, mentre a centrocampo giocheranno Tielemans e Ndidi. Anche qui, il modulo dovrebbe essere un 4-2-3-1.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com