Interviste Napoli Napoli OF News

Napoli, Spalletti a Dazn: “Determinanti le giocate individuali. Per la Champions mancano 72 punti, bisognerà vincere su campi difficili”

Spalletti

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Dazn dopo la netta vittoria degli azzurri a Genova contro i blucerchiati: “Buon risultato, ma nel primo tempo la Sampdoria che ci ha fatto soffrire,  la miglior qualità è stata quella di contenere le loro giocate, Ospina e la difesa hanno dovuto arrangiarsi in qualche modo. Con le squadre che si riversano in avanti la giocata su Osimhen è efficace, sono palle difficilmente leggibili dalla difesa avversaria. L’abbiamo direzionata su delle giocate individuali. Dopo il vantaggio il secondo tempo non è stata una gara dura”.

L’efficacia dei due mediani

Anguissa? Ha capito subito cosa ci mancava, quindi spende tante energie per fare questo. Nel secondo tempo abbiamo fatto due mezzali e un trequartista perché loro ci svuotavano il centrocampo col possesso e siamo andati molto meglio. Con due mediani che giocano a piede invertito per andare a calciare tatticamente gli siamo stati più addosso. C’è tanto affetto della città per questo colori. Ma bisogna continuare a lavorare con tranquillità perché negli ultimi anni la media Champions è di 85-87 punti, ce ne mancano ancora 72. Per fare tutti questi punti bisogna andare a vincere su dei campi difficili”.

LEGGI ANCHE: Napoli, Osimhen: “Sento la fiducia di Spalletti, lavoriamo tanto insieme anche al termine dell’allenamento”

 

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com