Napoli Napoli OF News

CdS – Un Napoli razionale, maturo e consapevole. Anguissa: l’innesto intelligente, economicamente sostenibile

Napoli

Gli ingredienti principali di un Napoli che siede in vetta alla classifica non sono ormai così nascosti. Una squadra consapevole, quella allenata da Luciano Spalletti, delle proprie, enormi potenzialità. E giunge, a Marassi, il secondo poker di fila, ai danni questa volta dei blucerchiati.

LEGGI ANCHE: Successo azzurro, le pagelle di Spalletti: “E’ uno spettacolo che gli appartiene, per intero”

CdS – Un Napoli razionale, maturo e consapevole. Anguissa: l’innesto intelligente, economicamente sostenibile

Un Napoli che appare inarrestabile. La razionalità del capitano diventa la bandiera di una squadra che si mostra sicura di sé e con la testa sulle spalle. Ancora, tra le caratteristiche del gruppo azzurro non può non essere considerata la maturità, coadiuvata dal buon senso di tutti. L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport riporta alcuni esempi: “Insigne, sul gol di Fabian Ruiz, rinuncia a tirare e offre un assist alla precisione balistica dello spagnolo”. Ancora: “Sul secondo gol di Osimhen, scatta sul primo palo, liberando il nigeriano al centro dell’area di rigore”. Queste caratteristiche “ragionate” fanno pensare che appunto il primo (temporaneo) posto del Napoli sia costruito senza palla e con la testa. Un profilo rassicurante quello della squadra di Spalletti che fa della maturità e dell’equilibrio in campo le sue principali doti. Quinta vittoria di fila per i partenopei che viaggiano veloci verso il sogno, non più tanto proibito.

Anguissa devastante. La Juventus rischia di sentirsi male. Ecco perché

Il Corriere dello Sport si sofferma poi sul mercato, in particolar modo sull’ultimo arrivato in azzurro: Zambo Anguissa. Poco più di due milioni è costato al Napoli il camerunense, tra ingaggio e prestito. Cifre, queste, che rischiano di far sentir male le schiere bianconere che per alcuni uomini hanno pagato valori ben superiori. Si pensi a Ramsey, Rabiot e Bentancur.

“Un innesto intelligente ed economicamente sostenibile”, così è stato definito Zambo Anguissa che, da quanto è in azzurro, ha letteralmente stregato in mediana e dettato tempi, compiendo movimenti eccellenti. Il centrocampo a due, con Fabian Ruiz, è risultata una trovata vincente del tecnico di Certaldo che ha trasformato un reparto in difficoltà, in un'” architettura solida e dinamica”.

LEGGI ANCHE: Il Napoli sembra non fermarsi più, l’analisi di Gazzetta: il meraviglioso calcio azzurro e l’incredibile lavoro di Spalletti

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com