Altre squadre News

Manchester United, Cristiano Ronaldo detta le condizioni alimentari. La rivolta dei suoi compagni di squadra

Ronaldo
I compagni di squadra dei Red Devils sembrano non gradire le scelte culinarie dell’ex Juve, appena tornato a Manchester. Il portoghese, sempre molto attento all’alimentazione, ha fornito agli chef inglesi un elenco di piatti da inserire nel menù, ma molte scelte non hanno fatto breccia all’interno della squadra.

Manchester United, Cristiano Ronaldo detta le condizioni alimentari. La rivolta dei suoi compagni di squadra

A tavola come in campo, l’obiettivo è uno solo: perdere un chilo all’anno per contenere la massa grassa e non ridurre la velocità. Tanti i segreti alla base dell’alimentazione di CR7, campione che non può resistere alle specialità portoghesi con un bicchiere di vino rosso. Ma attenzione, vietato sgarrare con il menù, una scelta che magari potrebbe far storcere il naso a qualcuno. “Ama il polpo, ma alla maggior parte dei compagni di squadra non piace. A lui piacerà e nella sua dieta funzionerà alla grande – ha dichiarato una fonte interna alla squadra al tabloid britannico Sun – ma agli altri non piace. Cristiano è molto preso dalle sue proteine, cose come fette di prosciutto, uova e avocado, e gli chef stanno cercando di aiutarlo”. CR7, secondo il quotidiano, avrebbe convinto tutti i suoi compagni a rinunciare al budino del venerdì sera, che la squadra mangiava a fine pasto. Tra le scelte poco gradite al gruppo ci sarebbe anche un piatto tradizionale portoghese, chiamato Bacalhau, fatto con baccalà e uova che non piace a nessun componente dello United. “Ronaldo potrebbe convincere alcuni compagni a sposare il cibo portoghese – conclude la fonte – ma molti sono rimasti delusi”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com