Napoli Napoli OF News

Cds – Napoli, razionalità pura. Spartak e Fiorentina per testare il paragone con la squadra di Sarri

Napoli

NAPOLI PARAGONE SARRI – Il Napoli contro il Cagliari vince e convince. Bastano due gol agli azzurri per chiudere la sesta giornata di campionato con una vittoria, che ha portato di nuovo gli uomini di Spalletti in vetta alla classifica di Serie A. Per la seconda volta i partenopei reagiscono alla pressione, restano ben concentrati sull’obiettivo senza lasciarsi condizionare dal momentaneo sorpasso del Milan. Il Napoli inizia il campionato come tre anni fa, quando con Sarri si è arrivato vicinissimo al sogno scudetto.

LEGGI ANCHE: Osimhen geniaccio un po’ scugnizzo, adesso è cambiato il suo valore di mercato

Cds – Napoli, razionalità pura. Spartak e Fiorentina per testare il paragone con la squadra di Sarri

“Una cosa, su tutte, impressiona. Ed è la testa. La testa sta al centro del gioco degli azzurri. Razionalità pura, perché nulla accade per caso” scrive l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport. Il Napoli domina la partita allo stadio Maradona, il Cagliari non ha trovato spiragli e si è lasciata travolgere da una squadra ben organizzata in campo e con una mente lucidissima. “Quando si accelera, quando si amministra il vantaggio, quando si contiene l’avversario, impedendogli di toccare palla”. Così accade che le statistiche vedano 336 passaggi della formazione di Mazzarri e 738 per gli azzurri, più del doppio. Novanta minuti di partita e 68% di possesso palla per i partenopei, una squadra inarrestabile.

C’è chi inizia già a sognare, chi cerca di restare con i piedi per terra e chi questo Napoli ricorda vagamente il Sarri terzo. In quell’indimenticabile stagione si è espresso il punto più alto del Sarrismo di sempre, i partenopei hanno dominato quasi tutto il campionato, sfiorando solo alla fine il sogno scudetto. Dovranno arrivare prove più severe per capire di che stoffa è fatto questo Napoli, che comunque sta già dimostrando tanto. La prossima settimana ci saranno due test molto impegnativi, Spartak e Fiorentina, che metteranno a dura prova i napoletani. Da qui si potrebbe iniziare a capire se il paragone è fondato. Piace immaginare – scrive il quotidiano – che questo Napoli si porti dietro la memoria creativa di quella straordinaria stagione, con un pizzico di maturità in più.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com