Interviste News

Riforma campionati, Gravina: “Obiettivo è arrivare con Serie A, due B e una D d’elite nel 2024-2025”

Gravina

ULTIME CALCIO – Gabriele Gravina, in occasione del suo tour nei comitati regionali federali, ha parlato della riforma dei campionati che vuole attuare entro il 2024-2025. L’obiettivo del presidente della FIGC è di creare un cambiamento culturale che possa diminuire il divario tra le categorie.

Riforma campionati, Gravina: “Obiettivo è arrivare con Serie A, due B e una D d’elite nel 2024-2025”

“La riforma del calcio passa da quella dei campionati. E’ fondamentale, ma se la riducessimo ad una semplice formula matematica, servirebbe un ragioniere. Non è la riforma di Gravina, è una riforma culturale. Essa comprende tutto, dalla modalità di investimento alla valorizzazione di due asset fondamentali come infrastrutture e settori giovanili. Bisogna tenere sotto controllo i costi e cercare di aumentare i ricavi vendendo nel migliore dei modi il nostro brand. La mia preoccupazione è raffreddare il sistema che si scalda troppo a causa dei divari tra categorie, con delle fasce intermedie. Poi arrivare nel 2024-2025 con quella che sarà la fusione  tra una C elite e la B per arrivare in quella stagione con Serie A, due Serie B e una D elite”. Questo il progetto di Gabriele Gravina relativo alla riforma dei campionati.

LEGGI ANCHE: Italia, giovedì i convocati di Mancini per la Nations League

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com