Interviste Napoli Napoli OF News

Valentini, ex FIGC: “Tavecchio e le punizioni ritirate contro i cori discriminatori? Dovrebbe vergognarsi. I giocatori devono prendere posizione contro il razzismo”

Razzismo
Valentini, ex FIGC: "Tavecchio e le punizioni ritirate contro i cori discriminatori? Dovrebbe vergognarsi. E i giocatori..."

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Antonello Valentini, dirigente.

Valentini, ex FIGC: “Tavecchio e le punizioni ritirate contro i cori discriminatori? Dovrebbe vergognarsi. I giocatori devono prendere posizione contro il razzismo”

“Italia-Spagna? Non è una partita da vita o morte, gli Europei hanno un altro fascino ma nessuno vuole perdere. Per noi è un test indicativo, il Meazza sarà pieno per quanto può esserlo. Io non mi fido della Spagna: hanno tante defezioni ma chi giocherà sono tutti ragazzi che hanno fame di vittorie e di fama, quindi si devono mettere in luce. Quindi non c’è tanto da fidarsi. Mancini sta facendo un ottimo lavoro, il cantiere resta aperto perché lui non chiude la porta a nessuno. Ci sono Dimarco e Tonali, poi arriverà Lucca quando sarà il momento. Work in progress in vista dei Mondiali di Qatar 2022.

Tavecchio e le punizioni ritirate contro i cori discriminatori? Dovrebbe vergognarsi. Abbiamo lavorato tanto per creare dei deterrenti contro il razzismo. Poi molti presidente aggiravano la norma spostando gli abbonati nei settori adiacenti. Sono episodi schifosi, dobbiamo toglierci dalla testa che sono frange o piccoli dubbi: sono tanti gli episodi di razzismo. Va fatta una battaglia comune. Noi abbiamo avuto per l’appunto Tavecchio squalificato 6 mesi per frasi razziste.

Sono convinto che il Giudice Sportivo sarà severo ma bisogna intervenire sapendo che non ci 4 fessi ma c’è tanta gente che si comporta così. Noi questa gente la dobbiamo buttare fuori dagli stadi. Anche i giocatori devono fare fronte comune in campo e si fermano, poi vediamo cosa succede. Così non si può andare avanti.

Napoli? Squadra internazionale da tanti anni. Mi sarebbe piaciuto vedere anche Gattuso con Osimhen a pieno regime. Il club può puntare allo Scudetto e Spalletti può rimpinguare il suo palmares che è buono ma non straordinario”.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA – Mexès: “Devo tanto a Spalletti, non dubiti di sé stesso perché è un grande allenatore! Quando andavamo a Napoli ce la facevamo sotto!”

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVA – DAZN, Ferrara: “Napoli entusiasmante! Razzismo su Koulibaly? Questa gente va cacciata dagli stadi”

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com