Interviste Napoli OF News

Koulibaly: “Napoli mi ha dato sempre tutto! Razzismo? Chiellini era dispiaciuto, devo ringraziare Irrati”

Koulibaly

KOULIBALY NAPOLI  – Domenica Kalidou Koulibaly ritornerà allo stadio San Siro, dove qualche tempo fa è stato vittima di razzismo con cori discriminatori e ululati. Se dovese ricapitare, proverà a fare finta di nulla ma sarà difficile per una persona impegnata e che dedica sé stesso alla lotta contro questi vergognosi episodi.

Koulibaly: “Napoli mi ha dato sempre tutto! Razzismo? Chiellini era dispiaciuto, devo ringraziare Irrati”

Nel corso dell’intervista di Dazn con Diletta Leotta è stato toccato proprio questo delicato tema: “All’inizio è molto difficile metabolizzare gli episodi di razzismo: pensi di sbagliare tu a urlare che qualcuno ti ha ferito. Ma il bello è che la città ti fa capire che non sei tu quello sbagliato. Penso che possiamo ancora fare tanto per combattere questo problema, ma penso che rispetto agli anni passati abbiamo fatto dei passi avanti”. Quella notte del 26 dicembre 2018 a Milano ha lasciato un segno, così come è accaduto qualche settimana fa a Firenze. Dopo i cori al Franchi, l’azzurro ha ricevuto una telefonata da Chiellini: “Mi ha sempre difeso su tutti i fronti, mi ha pure dato dei consigli da calciatore e da uomo. Mi ha detto che era molto dispiaciuto e si è scusato a nome di tutta l’Italia, è una lotta che dobbiamo fare tutti insieme”.

Un’altra persona al quale Kalidou dedica belle parole è l’arbitro Irrati: “Quello che ha fatto durante la partita Lazio-Napoli del 2016 è stato un gesto molto forte. Mi ha dato un’altra visione degli arbitri dicendomi se c’è un problema fermiamo la partita. Io ero sorpreso ma lo devo ringraziare, mi ha dato la forza di iniziare a lottare con tutte le mie forze questa discriminazione. Se sono diventato l’uomo che sono oggi è anche grazie a lui”. Infine non poteva mancare il riferimento ai tifosi napoletani, che subito dopo quella partita trovarono il modo per dare il loro sostegno al difensore: “Quando ho visto lo stadio di Napoli pieno di tifosi con la maschera della mia faccia sono rimasto sorpreso. Era bellissimo. Questa città e questi tifosi mi hanno sempre dato tutto, io voglio dare loro indietro qualcosa”.

(Fonte: Il Mattino)

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com