Interviste Napoli Napoli OF News

Spalletti: “Inter? Mancato coraggio nella fase centrale ma c’è stata una grande reazione! Assenze? Nelle difficoltà si può diventare straordinari”

Spalletti
Spalletti: "Inter? Mancato coraggio ma c'è stata una grande reazione! Assenze? Nelle difficoltà si può diventare straordinari"

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Spartak Mosca-Napoli, l’allenatore degli azzurri Luciano Spalletti ha parlato diffusamente di tutti i problemi avuti finora dalla squadra azzurra dopo la sconfitta contro l’Inter, con i tanti infortuni e il momento non brillante.

Spalletti: “Inter? Mancato coraggio nella fase centrale ma c’è stata una grande reazione! Assenze? Nelle difficoltà si può diventare straordinari”

Ecco le sue parole: “Inter? La partita l’abbiamo fatta, abbiamo trovato una squadra forte, fortissima, che viene da un paio di anni importanti e che con Inzaghi ha sfruttato il lavoro precedente. L’Inter era in salute, noi abbiamo perso il controllo nella fase centrale della partita ma poi c’è stata una grande reazione. Dopo il 3-1 qualsiasi squadra avrebbe abbassato la guardia, noi abbiamo avuto la vampata e probabilmente avremmo anche meritato il pareggio. Quando ci sono venuti a pressare forte mi aspettavo qualche scelta un po’ meno comoda e con più qualità.

Noi abbiamo il talento per farle certe scelte più fantasiose e folli, mentre ci siamo accontentati di rompere la loro azione. Invece bisogna riconquistare e riproporre il nostro discorso. Passa tutto da come gestisci la partita e comandi la partita. Nella fase centrale mi sono piaciuti poco, volevo più coraggio in quella fase lì. Poi alla fine abbiamo fatto bene, anche perché loro poi erano bravissimi a ripartire e noi ci siamo invece creati le chance per pareggiare.

Sono curioso di vedere che reazione avremo in base alla partita che abbiamo fatto. Quando ci sono 2 giorni così si dedicano degli spazi alle cose, non è che si possano fare delle lunghe riunioni per qualsiasi situazione. La focalizzata importante è quella di cui si è parlato prima. La squadra doveva avere la convinzione di credere che fosse il momento migliore. Noi si preferisce che ci si venga ad attaccare ma poi dipende dal livello di pressione che si porta. Sta tutto a quanto diventi feroce nel prenderla e qualitativo quando ti vengono a prendere. Sono questi i livelli che bisogna alzare per renderli nostri alleati. Noi abbiamo sbagliato ad accontentarci a rompere l’azione senza farla diventare ripartenza.

Poi è chiaro che non siamo stati fortunatissimi negli episodi. Ma abbiamo avuto una grande reazione. Stamani abbiamo fatto un allenamento che mi racconta ciò che hanno nella testa i miei calciatori. Alcuni comportamenti ci dicono che reazioni avranno e il nostro prossimo destino. Hanno alzato la testa e hanno fatto un grandissimo allenamento, sono stati pronti a rispondere nella maniera corretta. Il bilancio totale è superpositivo. Chiaro che bisogna reagire a chi vuole farla diventare più di una sconfitta.

Le tante assenze? Nelle difficoltà si può diventare straordinari”.

Claudio Agave

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com