Napoli Napoli OF News

Scontri Napoli-Lazio, Il Mattino: fermati alcuni ultras, tra i feriti anche un poliziotto

Inter-Napoli scontri

SCONTRI NAPOLI LAZIO – Nella notte di Maradona mentre all’interno si celebrava la leggenda argentina scomparsa un anno fa, all’esterno gruppi ultras di Napoli e Lazio regalavano quello che è tutto l’opposto di un sano momento di calcio. L’edizione odierna de Il Mattino racconta di scontri tra tifosi prima della partita che hanno causato qualche ferito, tra i quali un poliziotto, e decine di Daspo.

Scontri Napoli-Lazio, Il Mattino: fermati alcuni ultras, tra i feriti anche un poliziotto

Ultras armati di coltelli, mazze e bastoni. A nulla è servita la consueta scorta delle forze dell’ordine per far entrare in città il pullman degli ospiti, preso d’assolto dagli ultras partenopei. Alcuni tifosi biancocelesti sarebbero scesi dal bus e nella colluttazione con i supporters azzurri sarebbero rimasti feriti. Accompagnati all’ospedale San Paolo, sono stati poi medicati e subito dimessi. Ferito anche un agente della Polizia, impegnato a separare le due fazioni. Per il raid le forze dell’ordine hanno anche effettuato alcuni fermi di appartenenti ai gruppi ultras partenopei, sono stati portati alla Questura di via Medina ed è probabile che vengano processati per direttissima. Una serata davvero da incorniciare, una partita perfetta anticipata da un grande omaggio al Pibe de Oro, tutto macchiato da una guerriglia ultras che nulla ha a che vedere con lo sport. Il bilancio sarebbe di tre feriti, tra i quali un poliziotto.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com