Fiorentina Napoli OF News Roma

Golden Foot 2021, vince l’attaccante egiziano Salah: “Fiorentina e Roma mi hanno cambiato”

“Giocare in Serie A mi ha aiutato molto. Quando ero al Chelsea sentivo che avevo bisogno di cambiare il mio modo di giocare, e l’Italia in questo mi ha aiutato. Ne approfitto per salutare i tifosi di Roma e Fiorentina, due piazze dove ho passato momenti fantastici grazie al loro calore.”

Golden Foot 2021, vince l’attaccante egiziano Salah: “Fiorentina e Roma mi hanno cambiato”

Momo Salah non dimentica l’Italia. L’attaccante del Liverpool, che ha vinto il 19° Golden Foot Award, non trattiene l’emozione dopo aver ricevuto il riconoscimento: “Sono sempre molto contento quando vinco un premio. Il Golden Foot Award per me ha un significato particolare, perché è stato vinto da tante leggende del calcio mondiale. Per questo motivo lo considero un premio veramente speciale”. La cerimonia di premiazione ha subito un cambiamento di programma e il vincitore non ha potuto ritirare personalmente il premio sul palcoscenico, in ragione delle nuove restrizioni sanitarie. Salah è arrivato nel Principato di Monaco nel pomeriggio per testimoniare la sua presenza ed è immediatamente ripartito per Liverpool, lasciando alla moglie il compito di salire sul palcoscenico durante il Champion’s Gala per ritirare il Golden Foot Award 2021. Il riconoscimento è l’unico premio che si può vincere una sola volta in carriera e che apre le porte per il solo luogo al mondo, dove i più grandi calciatori di sempre lasciano le proprie impronte per l’eternità: la Champions Promenade nel Principato di Monaco. I dieci calciatori in attività, selezionati per questa edizione e che hanno compiuto 28 anni di età sono stati: Lionel Messi, Robert Lewandowski, Giorgio Chiellini, Neymar Jr., appunto Mohamed Salah, Sergio Ramos, Sergio Aguero, Gerard Piqué, Karim Benzema, Romelu Lukaku. Quest’anno, invece, il Golden Foot Legend Award è stato assegnato a Dani Alves, Paolo Maldini, Günther Netzer, Gabriele Oriali e alla fuoriclasse britannica di calcio femminile Kelly Smith, mentre il premio Golden Foot Prestige, istituito nel 2020, ha celebrato Gabriele Gravina, presidente della FIGC, “distintosi per i risultati conseguiti in carriera”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com