Altre squadre Napoli OF News

Governo, dal 10 gennaio vaccino obbligatorio per fare attività agonistica

Vaccini

A partire dal 10 gennaio del 2022 tutti i calciatori italiani, così come tutti gli atleti impegnati negli sport di squadra, dovranno vaccinarsi o essere guariti dal Covid negli ultimi sei mesi per proseguire la loro attività. Super Green pass o non si gioca.

Governo, dal 10 gennaio vaccino obbligatorio per fare attività agonistica

“Dobbiamo incrementare le vaccinazioni, c’è la necessità di fare una distinzione tra chi la fa e chi no. Non c’è dubbio che in una maggioranza così variegata, le scelte sono frutto di un compromesso perché ci sono sensibilità diverse. Da una parte ci sono le indicazioni scientifiche, mentre noi dobbiamo assumerci la responsabilità di fare delle scelte che consentano un lento ritorno alla normalità”, ha detto il sottosegretario al Ministero della Salute Andrea Costa in una intervista a Sky.

Il Consigli dei Ministri del 29 dicembre ha spostato la questione non più sulla frequentazione di una palestra o degli spogliatoi ma direttamente sul campo di gioco, costringendo di fatto gli atleti agonisti a vaccinarsi oppure ad avere il certificato di guarigione avvenuta dal Covid. Al momento non sono previste deroghe, nemmeno per gli atleti agonisti o di rilevanza nazionale: per quanto riguarda il calcio, per esempio, si partirà dalla Serie A per arrivare sino all’ultimo livello di dilettantismo. Per avere il Super Green Pass serve essere vaccinati da almeno 15 giorni: contando che le nuove norme partiranno il 10 gennaio, chi non l’ha già fatto non sarebbe in regola. Si attende quindi una norma transitoria per colmare questo vuoto.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com