Napoli Napoli OF News

D’Aversa a Dazn: “Rincon ha dato verve alla squadra. Troppi errori nel primo tempo, poi si è dato il massimo ma non è bastato”

Napoli-Sampdoria

Il successo del Napoli, al Diego Armando Maradona, genera soddisfazione in casa degli azzurri. Ai microfoni Dazn, però, come di consueto, anche il tecnico della Sampdoria, Roberto D’Aversa dice la sua, analizzando la partita da poco conclusasi.

D’Aversa a Dazn: “Rincon ha dato verve alla squadra. Troppi errori nel primo tempo, poi si è dato il massimo ma non è bastato”

“C’è dispiacere per aver subito gol quando il portiere non era nelle migliori condizioni, è stata una nostra ingenuità. Nel primo tempo troppi errori nel disimpegno, si è fatto troppo poco. C’è rammarico per il gol subito, non era semplice riprendere il risultato ed abbiamo tenuto in equilibrio la partita fino alla fine”. Ancora D’Aversa: “Si è fatto il massimo ma non è bastato per portare a casa un risultato positivo. Rincon ha dato verve alla squadra, Ekdal non era in condizioni ottimali. Per giocare con il centrocampo a tre devi avere a disposizione tre attaccanti e non avevamo esterni d’attacco”.

Pochi gol dalla panchina?
“Stasera sono entrati bene Rincon e Yepes e di giocatori offensivi è entrato solo Caputo ma non l’abbiamo messo in condizione di determinare, tanti giocatori offensivi nel girone d’andata sono mancati per infortunio”. Un regalo dal mercato? “La società sa dove deve intervenire, manca ancora tanto alla chiusura del mercato”. Sulla prestazione di Ciervo: “E’ un ragazzo di prospettiva, si deve ancora fare sotto l’aspetto fisico ma ha qualità importanti. Quello che deve migliorare, ci vorrà del tempo, è la fase difensiva. Serve un po’ più di cattiveria ma ha fatto una buona gara”.

LEGGI ANCHE: Napoli-Sampdoria, il commento del club: “Rombo di tuono Petagna. Un gol di altri tempi da bomber di razza…”

LEGGI ANCHE: Al Maradona tornano i tre punti, Petagna rilancia il Napoli di Spalletti ed è 1-0 contro la Samp

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com