Altre squadre Napoli OF News SOCIAL

Salernitana, avviata la procedura per completare la cessione a Iervolino

Salernitana

Con una chiusura in extremis, il 31 dicembre 2021 la U.S. Salernitana 1919 ha concluso un accordo per la cessione dell’interno capitale sociale a una cordata guidata da Daniele Iervolino, ottenendo di fatto la proroga per perfezionare l’alienazione entro il 14 febbraio 2022. Un termine entro quale non si arriverà perché, come da comunicato del club in seguito alla delibera dell’assemblea dei soci dello scorso 4 gennaio 2022, “è stata data comunicazione al promissario acquirente della possibilità di procedere immediatamente alla stipula dell’atto di cessione, […] anche al fine di intervenire prima possibile nella gestione societaria e consentire eventualmente allo stesso l’intervento nel mercato calciatori di gennaio”.

Salernitana, avviata la procedura per completare la cessione a Iervolino

“I Trustee – si legge nel comunicato pubblicato in data odierna -, con riferimento alla procedura per la cessione dell’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 S.r.l., nonché alle notizie apparse sugli organi di stampa negli ultimi giorni, rendono noto che:
in data 31 dicembre 2021, è stato concluso un accordo vincolante per la cessione dell’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 r.l., con conseguente proroga fino al 14 febbraio 2022 del termine per il perfezionamento della alienazione , inizialmente fissato al 31 dicembre 2021;
in data 4 gennaio 2022, si è tenuta l’assemblea dei soci della S. Salernitana 1919 S.r.l., che ha deliberato il gradimento, ai sensi dell’art. 2.6 dello Statuto della stessa, dell’ingresso del promissario acquirente nella compagine societaria;
a seguito di tale delibera, si sono realizzate tutte le condizioni per procedere alla stipula dell’atto di cessione del capitale sociale della S. Salernitana 1919 S.r.l.;
con PEC del 9 gennaio 2022, pertanto, è stata data comunicazione al promissario acquirente della possibilità di procedere immediatamente alla stipula dell’atto di cessione, senza dover attendere il termine del 14 febbraio 2022, anche al fine di intervenire prima possibile nella gestione societaria e consentire eventualmente allo stesso l’intervento nel mercato calciatori di gennaio”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com