Napoli Napoli OF News

Centrocampo a 3 con la Roma, chi verrà sacrificato? Gli indizi portano a Zielinski, a meno che…

Zielinski
Photo by Fabio Sasso/Imago)

NAPOLI ROMA – Fuori Piotr Zielinski negli 11 iniziali di Napoli-Roma? Nel caso in cui Luciano Spalletti decidesse di puntare ancora una volta sul 4-3-3 come modulo, l’indiziato per l’uomo a centrocampo sacrificabile sarebbe proprio il polacco. Questo a meno che le condizioni fisiche di Fabian Ruiz non dovessero essere buone, allora l’allenatore in quel caso dovrebbe puntare ancora sul classe 1995.

Napoli-Roma, Zielinski resta in panchina

Con la Roma non dovrebbero esserci grossi dubbi: Lobotka verso la conferma, Anguissa ritorna tra i titolari, resta solo il dubbio Zielinski. Non in grande forma nell’ultimo periodo, Luciano Spalletti potrebbe decidere di lasciarlo in panchina per poter provare a recuperarlo fisicamente e mentalmente. Ne ha parlato lo stesso tecnico due giorni fa, quando è stato ospite all’università Federico II, facendo riferimento al momento buio del calciatore e in particolare disastro contro la Fiorentina: “Non è colpa di Piotr, le scelte le faccio io, dovevo stare più attento”.

Contro la formazione viola è apparso come un fantasma sulla trequarti, non è riuscito mai ad entrare veramente nel gioco, non ha offerto spunti e contributi nella manovra offensiva. Nessuna intuizione in area e pochissimo sostegno nel lavoro di interdizione di Lobotka a metà campo. Anche domenica è rimasto a secco, come lo è da quattro mesi a questa parte: se in Nazionale ha consegnato il pass per il mondiale con il secondo gol alla Svezia, l’ultima rete in maglia azzurra risale alla partita con l’Atalanta a dicembre. Fin qui ha segnato il suo nome tra i marcatori solo 5 volte, uno in meno rispetto alla passata stagione.

Il periodo buio di Zielinski non passa inosservato, soprattutto se le sue qualità tecniche sono di grande rilevanza nel gioco del Napoli, avendo la capacità di poter cambiare il corso della partita. Per questi motivi, è possibile che l’allenatore gli conceda un po’ di riposo, soprattutto in una partita dispendiosa come quella contro la Roma che è in stato di grazia. Dipenderà anche da Fabian Ruiz, però, che ieri si è limitato a un lavoro preventivo personalizzato in palestra insieme con Osimhen, ma sia per lui sia per l’attaccante ormai si tratta di una prassi consolidata d’inizio settimana. Lo riporta Il Corriere dello Sport aggiungendo che dovrebbe essere scelto lo spagnolo per lunedì, per il resto confermati tutti, anche se si registra un testa a testa tra Politano e Lozano.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com