Altre squadre Napoli OF News

Morte Rincon, “era lui alla guida ed è passato con il rosso”: la ricostruzione dell’incidente dell’ex Napoli

A una settimana dalla tragica morte dell’ex calciatore Freddy Rincon, dalla Colombia arrivano novità sull’incidente che è costata la vita al colombiano ex Napoli.

Morte Rincon, “era lui alla guida ed è passato con il rosso”: la ricostruzione dell’incidente dell’ex Napoli

Lo sostiene il pubblico ministero colombiano che si sta occupando della vicenda, e la versione degli inquirenti contraddice i parenti dell’ex giocatore azzurro che non erano presenti durante l’incidente.

“Il veicolo in cui c’era Freddy Rincon era guidato da lui”, ha detto il procuratore generale Francisco Barbosa in un video pubblicato sull’account Twitter della sua istituzione. La conclusione degli inquirenti si basa su “perizie medico-legali e tecniche ed è stata corroborata da testimoni che si trovavano all’interno del veicolo, e dalle telecamere”, ha detto Barbosa. Nelle prime ore dell’11 aprile, l’auto di Rincon è stata investita da un autobus del trasporto pubblico in un incidente che ha provocato il ferimento di cinque persone, la più grave delle quali è risultata essere Rincon, che ha riportato una “grave lesione cerebrale”.

Due giorni dopo l’ex calciatore del Napoli, 55 anni, è morto. Nelle immagini citate dal magistrato, e mostrate alla stampa locale, si vede che il veicolo su cui era Rincon è passato con il rosso prima di essere coinvolto, morendo. “Sono state fatte ogni sorta di ipotesi, ma è importante chiarire i fatti al Paese”, ha commentato Barbosa.

Ma la sua morte continua ad essere avvolta dal mistero: un uomo sconosciuto è stato filmato infatti mentre rimproverava i passanti che volevano filmare la situazione con i loro telefoni cellulari. La giustizia vuole che quest’uomo testimoni, ma si fatica ad identificarlo. Senza questa testimonianza l’inchiesta deve fare i conti con diverse difficoltà: se è vero che i giudici sono in possesso della testimonianza oculare della Cortes (una delle donne presenti in auto con l’ex centrocampista, che ha avallato la tesi di Barbosa), è pur vero il fatto che i traumi riportati da Rincon sono sul lato destro del corpo, lo stesso lato impattato dal camion. Questo fa pensare che Rincon occupasse il posto passeggero.

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com