Napoli News

Con la sconfitta a Empoli Spalletti eguaglia Gattuso, il Napoli va in ritiro permanente: paura di perdere la Champions?

Spalletti

Due gol dei due senatori della squadra, un gesto romanzesco di due leader che risollevano le sorti di un gruppo che ha visto allontanare il sogno: l’uno raggiungendo il secondo posto nella classifica dei migliori marcatori azzurri all time, l’altro – il neo papà – che dedica la rete al piccolo Ciro Romeo. C’erano tutte le condizioni per raccontare una bella storia di partita, invece alla fine è l’Empoli che ha scritto pagine di un’impresa che spezzato una lunga scia di delusioni.

Con la sconfitta a Empoli Spalletti eguaglia Gattuso, il Napoli va in ritiro permanente: paura di perdere la Champions?

Amara sconfitta, ma non un insuccesso come tutti gli altri per gli azzurri. Il Napoli ha perso ben 8 punti nelle ultime gare, cioè in tre partite è riuscito a conquistare solo 1 punto. La vittoria sull’Atalanta, per di più a Bergamo, aveva portato una ventata di entusiasmo e la sensazione che la formazione partenopea potesse lottare fino alla fine per il titolo più ambito in campionato, soprattutto viste le continue frizioni di Inter e Milan che non mai approfittato per fare uno slancio in avanti. E invece, nella corsa scudetto è stato il Napoli ad autoeliminarsi: prima con la sconfitta incassando (ancora) 3 gol dalla Fiorentina e poi per aver subito la rete di El Shaarawy nei minuti finali con la Roma. Ogni speranza poi è finita a Empoli.

Ora la squadra partenopea è al terzo posto con 67, gli stessi che aveva Gattuso l’anno scorso alla 34esima giornata di Serie A ma con la differenza che era quinta dietro a Inter, Atalanta, Juventus e Milan. Le difficoltà della Dea e della Vecchia Signora hanno cambiato lo scenario, ma la società comunque non vede di buon occhio la scia di risultati negativi. Per questo motivo, subito dopo il ko al Castellani, il club ha annunciato un ritiro permanente da martedì. Una mossa non nuova in tempi difficili, che però questa volta è stata adottata dallo stesso allenatore. Infatti, su Twitter il Napoli ha precisato che la decisione è stata di Luciano Spalletti e condivisa con la stessa.

Paura di perdere la qualificazione in Champions League? Lo scudetto è andato, gli azzurri sono al terzo posto a +9 dalla Roma e mancano 4 partite. Potrebbe esser stata una mossa preventiva con le stesse motivazioni del passato: ritrovare calma e concentrazione per un finale di campionato migliore possibile.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com