Altre squadre News

Chelsea, si chiude l’era Abramovich: il comunicato

Roman Abramovich ha ceduto il Chelsea dopo le sanzioni per l’invasione russa dell’Ucraina. Raggiunto l’accordo per il passaggio al gruppo Boehly per 5 miliardi di euro, che però, dovrà essere prima approvato dalla Premier League e dal Governo britannico.

Chelsea, si chiude l’era Abramovich: il comunicato

Un gruppo guidato da Todd Boehly, co-proprietario della squadra di Mlb dei Los Angeles Dodgers, si appresta a rilevare i Blues nell’ambito di un affare da 4,25
miliardi di sterline (pari a 5,2 miliardi di dollari e circa 4,9 miliardi di euro). A ufficializzare l’offerta è lo stesso club londinese  in un comunicato diramato queste notte:

Il Chelsea Football Club conferma che sono stati concordati i termini per l’acquisizione della società da parte di un nuovo gruppo di proprietari guidato da Todd Boehly, Clearlake Capital, Mark Walter e Hansjoerg Wyss. Dell’investimento totale effettuato, 2,5 miliardi di sterline saranno utilizzati per l’acquisto delle azioni del club e tali proventi saranno depositati su un conto bancario congelato nel Regno Unito con l’intenzione di donarne il 100% in beneficenza, come confermato da Roman Abramovich. Sarà necessaria l’approvazione del governo per trasferire i proventi dal conto bancario congelato nel Regno Unito. Inoltre, i nuovi proprietari proposti impegneranno 1,75 miliardi di sterline in ulteriori investimenti a beneficio del club. Ciò include investimenti inStamford Bridge, Academy, Women’s Team e Kingsmeadow e continui finanziamenti per la Chelsea Foundation. La cessione dovrebbe concludersi a fine maggio, fatte salve tutte le necessarieapprovazioni normative. Maggiori dettagli saranno forniti in quel momento”.

 

Christian Martorelli

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com