Napoli Napoli OF News

Maradona, l’ex portiere inglese ai Mondiali ’86 choc: “Con quella maglia non ci pulirei neanche i piatti”

L’ex portiere dell’Inghilterra, Peter Shilton, protagonista suo malgrado di quel match contro l’Argentina nel Mondiale in Messico 1986, si è nuovamente sfogato contro il compianto Pibe de Oro, reo di aver falsato una partita passata alla storia (anche) per il suo gol di mano.

LEGGI ANCHE: Maradona, la maglia della mano de Dios venduta a cifre da capogiro sarebbe un tarocco. E c’entra Bilardo…

Maradona, l’ex portiere inglese ai Mondiali ’86 choc: “Con quella maglia non ci pulirei neanche i piatti”

“Quel giorno non avrei scambiato la maglia con Maradona per tutto l’oro del mondo. Non la userei neanche per pulire i piatti nel mio bungalow”, ha detto l’estremo azzurro di quello storico quarto di finale all’Azteca, in Messico. Il capitano inglese di quel mondiale è l’altro protagonista di uno degli episodi che hanno segnato la storia del calcio, la Mano de Dios, e ora che quel gol è tornato sulla bocca di tutti dopo che un anonimo compratore ha speso nove milioni di sterline per aggiudicarsela, l’ex portiere ha pronunciato questa frase al quotidiano britannico The Sun. Già in passato, Peter Shilton ha fatto discutere per le sue dichiarazioni su Diego Maradona: “Lui è stato il più grande giocatore che abbia mai affrontato, ma quello che non mi piace è che non si è mai scusato quel giorno. Sono rattristato nell’apprendere della sua morte in così giovane età, il mio pensiero va alla sua famiglia, ma non ha mai ammesso di aver barato e ha detto che gli sarebbe piaciuto scusarsi. Aveva grandezza ma non sportività. La mia vita è stata a lungo legata a quella di Maradona e non nel modo in cui avrei voluto”. Ora, a pochi giorni dalla faraonica asta, riaffiora il rancore del vecchio portiere, nonostante siano trascorsi 36 anni.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com