Napoli Napoli OF News

Gaetano: “Napoli è tutto, io simile a Fabian e Zielinski! L’esordio in Champions? Vi racconto”

Gianluca Gaetano

GAETANO NAPOLI – Gianluca Gaetano, calciatore del Napoli che in questa stagione ha giocato in prestito alla Cremonese, ha rilasciato un’intervista a Il Mattino. Nel corso della conversazione tanti sono i temi toccati, dall’esordio in Champions League alle pagine da scrivere per il futuro.

Gaetano: “Napoli è tutto, io simile a Fabian e Zielinski! L’esordio in Champions? Vi racconto”

La prossima stagione il giovane Gianluca Gaetano potrebbe ritornare alla base come due anni fa, quando fin panchina c’era Carlo Ancelotti, per il quale l’azzurro farà il tifo nella finale nella finale contro il Liverpool: “Non potrei fare diversamente. È davvero un grande”. Poi continua: “Il 10 dicembre 2019 mi ha fatto esordire in Champions contro il Genk dicendomi: quanto vuoi giocare, 20 minuti vanno bene? Gli dissi che sarebbe stato perfetto e lui al 70′ mi ha fatto entrare. È stato di parola”.

Napoli fa parte del suo passato ma a Gaetano farebbe piacere che fosse anche il suo futuro: “Mi farebbe piacere giocare col Napoli, tanto più perché sono napoletano. Ma il mercato lo segue il mio agente. Io penso a dimostrare tutto in campo”. Potrebbe raccogliere l’eredità di Insigne: “I record che ha fatto Lorenzo sono qualcosa di importante. Per me è ancora presto, ma posso dire che per me Napoli rappresenta tutto”. “È difficile fare paragoni, ma mi è sempre piaciuto molto Hamsik. È un centrocampista da 10-12 gol a stagione. Oggi direi che Fabian Ruiz e Zielinski sono quelli ai quali sono più simile come caratteristiche. Posso giocare nel centrocampo a due o fare la mezzala nel centrocampo a tre. Mi piace stare nel vivo del gioco, toccare tanti palloni e perché no: fare anche gol”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com