Interviste Napoli OF News

De Magistris: “Adl non ha mai voluto costruire o ristrutturare lo stadio, mi ha sempre messo il tifo contro”

De Magistris sindaco napoli

Tanto astio e soprattutto rivalità tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e Luigi De Magistris, ex Sindaco napoletano. I due, quando si ritrovano ai microfoni per rilasciare delle dichiarazioni, non hanno peli sulla lingua e con personalità forte e decisiva espongono esplicitamente le loro versioni dei fatti relativi alla gestione economica e tecnica dello stadio Maradona svelando alcuni aneddoti e retroscena. Quest’oggi l’ex magistrato ha concesso un’intervista ai taccuini di Radio Punto Nuovo.

De Magistris: “Adl non ha mai voluto costruire o ristrutturare lo stadio, mi ha sempre messo il tifo contro”

Dichiarazioni forti dove è presente tanto astio e senso di disprezzo da parte di De Magistris nei confronti del presidente della Filmauro. Ecco le parole rilasciate alla Radio quest’oggi: “L’accezione di populista me la prendo volentieri. Ho sempre difeso lo stadio, come stadio del popolo. E quindi uno stadio per tanti e a prezzi più accessibili e popolari. De Laurentiis non era convinto, voleva uno stadio per ricchi e per pochi, quasi di censo. I suoi ragionamenti sono pieni di fatti che non corrispondono al vero. Mai visto in dieci anni di amministrazione un progetto di Adl se non le solite parole e parole… Nel 2011 ci fu un progetto per uno stadio nell’area est di Napoli, ma a carico di altri imprenditori e per correttezza ne parlai anche con Aurelio, che mise però il suo veto. La ristrutturazione del San Paolo e poi Maradona grazie alle Universiadi che abbiamo portato a Napoli altrimenti avremmo ancora uno stadio ridotto com’era. Quando De Laurentiis poi riprendeva a parlare in maniera generica di studio di fattibilità, una volta a Bagnoli e una volta nell’area est… Uno col tempo impara a conoscere le persone e sapevo che non c’era alcuna intenzione di porre un centesimo sul tavolo. Il rapporto guastatosi tra me e ADL? Non ricordo mai di esser stato appoggiato. Io sono sempre stato un uomo libero e questa cosa De Laurentiis non l’ha mai sopportata. Spesso mi ha messo il tifo contro, io non mi sono mai fatto condizionare”.

Nunzio Mariconda

Continua a seguirci e restare aggiornato sul Napoli su www.sigonfialarete.com