Interviste Napoli OF

Valentini a Radio Marte: “Non bisogna infierire sulla Nazionale! Mancini non doveva parlare di ripescaggio”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonello Valentini, ex dirigente Federcalcio: “Io ritengo che sia giusto ed utile fare una critica rigorosa e sincera a questa Nazionale perché ieri sera abbiamo fatto una brutta figura. Ritengo inutile infierire sulla Nazionale, però. Se Mancini ritiene di avere ancora entusiasmo, motivazioni e spinta, rimanga perché non sono da mettere in discussione le sue capacità. Però ci sono cose che anche noi dobbiamo guardare con realismo. Per trovare una punta italiana in Serie A si deve scendere al Sassuolo. Le prime in classifica hanno anche i difensori centrali stranieri. Ieri non ha funzionato niente, anche se c’è l’attenuante delle assenze di alcuni giocatori che contano. Andrebbe rimesso in moto un meccanismo di sostegno per la Nazionale. Questo maledetto decreto crescita porta in Italia i calciatori dall’estero facendo risparmiare le tasse alle squadre. Se il calcio italiano di club non vinceva una coppa europea da 12 anni e lo ha rifatto con la Roma con la Conference League, dobbiamo farci delle domande. Il Maxi raduno? Mancini aveva 5 impegni a giugno. Prima del raduno della Nazionale A il tecnico ha convocato i 19enni e i 18enni che possono costituire un futuro per la Nazionale. Perché al di là di qualche veterano che continuerà a giocare, bisognerà guardare avanti. Abbiamo 4 partite di Nations League fino al 14 giugno. Ha ragione Chiellini, cerchiamo di guardare in maniera oggettiva a questa situazione di povertà del calcio italiano. Ripescaggio? Non ci credo e non mi è piaciuto quanto detto da Mancini”.

Antonio Napoletano

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com