News

Covid Italia, Speranza: “Siamo in una fase migliore, ma l’epidemia non è finita”

“In questo momento i numeri ci dicono che siamo in una fase migliore ma non significa che la pandemia è conclusa. Continuiamo con il nostro percorso tenendo un livello di attenzione e di monitoraggio ma anche di fiducia”: lo ha detto il Ministro della Salute Roberto Speranza, a margine del suo intervento per una giornata di studi organizzata dall’Università degli studi di Perugia, in merito alla nuova sottovariante Ba5 di Omicron con alcuni casi registrati già in Portogallo e Germania.

Covid Italia, Speranza: “Siamo in una fase migliore, ma l’epidemia non è finita”

“Nella giornata di domani – ha proseguito il Ministro Speranza – è prevista la nostra costante procedura di monitoraggio per verificare la prevalenza delle diverse varianti nel nostro Paese”. Il politico ha poi ricordato che l’Oms e le altre organizzazioni internazionali “continuano a sollecitare una attenzione che credo sia dovuta”. Ma Speranza ha voluto poi evidenziare il tema della “fiducia” perché, ha sottolineato, “il tasso di vaccinazione del nostro Paese è molto alto, tra i più alti d’Europa e del mondo, e quindi questo ci dà sicuramente uno scudo protettivo molto importante”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com