Interviste Napoli Napoli OF

Fedele a Radio Marte: “Ambrosino ha buone qualità, deve crescere”

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Enrico Fedele: “Seguo anche il campionato femminile, mi intriga da quando è nato. Non lo facevo uno sport per donne, vi dico la verità. Col tempo ho visto che soprattutto nel campionato svedese giocano con una velocità diversa. Questo fenomeno è cresciuto, non solo come popolarità, ma come valore tecnico. Andremo in terza fascia in Champions League, questo significa che potremmo prendere sia Manchester City che una come Barcellona, Atletico Madrid o Liverpool. Troveremo una squadra che è arrivata seconda e non sarà facile superare il turno. Ambrosino? Nel Napoli ne abbiamo avuti di esempi, come Tutino ad esempio. Credo che si faccia troppa enfasi su questi ragazzi, ho letto dei paragoni che non fanno bene a nessuno. Il ragazzo ha bisogno di giocare. Se il Napoli fa parte della schiera delle squadre che vanno sempre in Europa è difficile. Ambrosino ha buone qualità, deve crescere. Adesso c’è bisogno che queste qualità vengano fuori in una partita. Le dichiarazioni di De Laurentiis e Spalletti? Io credo che fa male questa divergenza, bisogna di essere chiari. Milenkovic della Fiorentina come erede di Koulibaly? È un buon giocatore e a differenza di altri giocatori che hanno fisicità, è veloce nella progressione. Mi piace! Chi prenderei come sostituto di Demme? Demme è un giocatore utile, poi c’è chi lo ha fatto passare per Jorginho che secondo me era un buon giocatore, ma con dei limiti tecnici. Tameze? Dipende da che cosa vuoi fare. Se il Napoli deve fare un campionato di valorizzazione simil Fiorentina, va bene. Se poi deve fare una squadra che deve giocare per i primi posti, la squadra è fatta. Il calendario di Serie A? Mi devo abituare al girone di ritorno con le gare miste. Col Napoli di Gattuso molti giocatori erano andati in doppia cifra: Lozano, Politano e altri. C’erano stati tanti gol. L’anno prossimo perdiamo quasi 30 gol tra Insigne e Mertens. C’è il problema del portiere che mi auguro non sia un problema. Sono problemi che messi insieme creano una situazione di grande imbarazzo. Io mi auguro che Koulibaly resti e vada a parametro zero, perché il Napoli non ha bisogno dei soldi. Gli abbonati? Oggi come oggi, le società preferiscono gli abbonati a Sky o DAZN perché gli portano più soldi. Oggi gli spettatori allo stadio portano il 7/8/10% degli introiti, prima erano di più”.

Antonio Napoletano

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com

Tag