Home » Sportitalia- ex int. di Lozano: “Lo proposi al Napoli, ma preferirono Ounas. Poi lo presero per 45 mln”
Interviste Napoli OF

Sportitalia- ex int. di Lozano: “Lo proposi al Napoli, ma preferirono Ounas. Poi lo presero per 45 mln”

Lozano

Alessandro Monfrecola, ex agente e intermediario di Hirving Lozano, è intervenuto a Sportitalia, rilasciando un retroscena che riguarda la trattativa che portò l’esterno messicano al Napoli, per poi diventare un protagonista della vittoria dello scudetto dello scorso anno.

Sportitalia- ex int. di Lozano: “Lo proposi al Napoli, ma preferirono Ounas. Poi lo presero per 45 mln”

“Due anni prima che arrivasse, avevo già proposto Lozano al Napoli, per 3 milioni. Presero Ounas”, così Alessandro Monfrecola, ex intermediario del messicano che ha rivelato a Sportitalia il retroscena dietro al trasferimento del classe ’95 in azzurro. Monfrecola ha poi continuato: “Lo comprarono poi per 45 più bonus, qualche anno dopo. Gli italiani si lamentano che hanno pochi introiti dai diritti televisivi, ma quando si ritrovano un talento proveniente dall’altra sponda dell’oceano che costa 3-4 milioni dicono che è troppo presto, troppo acerbo…”. L’ex agente del calciatore ha poi risposto a delle voci che vedono il messicano già lontano dal Psv, in seguito a delle proposte ricevute da Messico e Stati Uniti, ipotesi già in considerazione prima del ritorno in Olanda dell’ex numero 11 azzurro: “Si parla di Messico e Stati Uniti, sì. Molti messicani stanno andando lì. Nel Napoli si sta vedendo ora la sua mancanza. Per il prezzo che è stato pagato gli si chiedeva sempre tanto. Eppure nei primi tempi con Gattuso ha comunque fatto la differenza con i suoi guizzi. Nell’ultimo anno ha fatto la differenza per la vittoria dello Scudetto, togliendo tante volte le castagne dal fuoco agli Azzurri. Non ho capito la scelta di andare al Psv: guadagna meno e per giocare in un campionato meno competitivo. A queste condizioni De Laurentiis lo avrebbe fatto rinnovare”.

Francesco Landi

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com