Home » Napoli, lady Simeone attacca Lautaro Martinez: “Facile vincere con l’arbitro a favore”
Napoli Napoli OF News SOCIAL

Napoli, lady Simeone attacca Lautaro Martinez: “Facile vincere con l’arbitro a favore”

NAPOLI, ITALY - 2023/08/27: Giovanni Simeone player of Napoli, during the match of the Italian Serie A league between Napoli vs Sassuolo final result, Napoli 2, Sassuolo 0, match played at the Diego Armando Maradona stadium. (Photo by Vincenzo Izzo/LightRocket via Getty Images)

In casa Napoli non è piaciuta la direzione di gara dell’arbitro Rapuano, alquanto discutibile, soprattutto per il totale cambio registro verificatosi tra primo e secondo tempo ieri durante la finale di supercoppa contro l’Inter…

Napoli, lady Simeone attacca Lautaro Martinez: “Facile vincere con l’arbitro a favore”

Lautaro a Mediaset: “Abbiamo fatto una grandissima partita, contento per i 123 gol con l’Inter!”

Alla rabbia di De Laurentiis (“Arbitraggio? Chissà che imbarazzo per Rocchi in questo momento…”) e Mazzarri (“Vergogna, peggio di Pechino!”) al triplice fischio si è aggiunta anche quella di Giulia Coppini, moglie di Giovanni Simeone, la cui espulsione è stata molto contestata dai campioni d’Italia. “Non è facile vincere con un giorno di riposo in meno, ma con l’arbitro a favore direi di sì” ha scritto (e poi rimosso dopo pochi minuti su Threads).

Mazzarri perde (anche le staffe) ma ritrova il Napoli, Inzaghi re di Supercoppa

Ai tifosi del Napoli, come del resto a Mazzarri e De Laurentiis, l’arbitraggio di Rapuano, che ha espulso Simeone a inizio ripresa con due gialli comminati in una manciata di minuti, proprio non è andato giù. Al fischio finale il tecnico è fuggito negli spogliatoi, saltando il rito della premiazione in segno di protesta come successo a Pechino nel 2012 col suo Napoli addirittura rimasto in nove e sconfitto 4-2 dalla Juventus ai supplementari. Il patron – l’unico a parlare nel post partita – ha invece evidenziato “l’incubo” che sta vivendo il capo degli arbitri Rocchi.

Lady Simeone risponde in modo seccato alle dichiarazioni di Lautaro Martinez (“Abbiamo faticato, non eravamo puliti nel palleggio, è stata dura avendo un giorno in meno di riposo, ma alla fine abbiamo riportato a casa il titolo. Sono orgoglioso di questa squadra”) e anche lei contesta la direzione di gara di Rapuano, soprattutto per l’espulsione del marito. Severa la prima ammonizione per un fallo di gioco su Simeone, da regolamento (step on foot) il secondo giallo per il pestone ad Acerbi.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti aggiornato con www.gonfialarete.com