Allan: “Ancelotti? Allenatore che tutti vorrebbero, lui e Sarri persone diverse”

Estimated reading time:0 minutes, 55 seconds

Allan Ancelotti Sarri – Finalmente, dopo tanto penare, Allan ha conquistato la maglia della Nazionale del Brasile. Un meritato premio, dopo tantissime prestazioni di alto livello soprattutto con la casacca del Napoli. In occasione della conferenza stampa di “presentazione”, davanti ai giornalisti carioca Allan ha parlato dell’emozione di questo passo in avanti nella sua carriera, trattando ovviamente anche temi che riguardano i colori azzurri, come il rapporto con Ancelotti e Sarri.

Allan e la conferenza con il Brasile: da Ancelotti al Napoli, passando per Sarri

Ecco uno stralcio delle parole del centrocampista: “Sono qui per merito mio ma anche di Udinese e Napoli, che ringrazio moltissimo per aver creduto in me. Ancelotti? Una persona meravigliosa, un allenatore che tutti i calciatori vorrebbero. Si tratta di una persona molto gentile, intelligente e calma, cerca sempre di darti una mano con la massima tranquillità. Non urla praticamente mai e la squadra è tutta con lui. Spero davvero che con lui riusciremo a vincere qualcosa. Sarri? Come allenatore è un po’ più agitato, una persona diversa rispetto ad Ancelotti. Ma sono tutti e due fantastici, mi hanno aiutato tanto”.