Calciomercato

Hamsik: “Onorato di esser il capitano di questa squadra. Il match contro l’Hertha sarà uno spettacolo”

Marek Hamsik ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale dell’Herta Berlino in vista dell’amichevole di domenica: “Per noi è un test molto importante a ridosso dell’inizio della stagione. L’Herta Berlino non è un avversario facile, si è classificato al settimo posto nella scorsa stagione e sarà difficile batterli. Ci attende una gara spettacolare“.

Sul rinnovo: “A Napoli mi sento a mio agio e giocare in un club così è un onore per me, l’ho sempre detto. Sono anche orgoglio di essere capitano di una squadra piena di buoni giocatori. Napoli è una parte di me, è la mia famiglia. Ho un ottimo rapporto col presidente e l’allenatore, Napoli è una città passionale e mi piace molto. Sono pure molto orgoglioso di essere entrato nel cuore dei tifosi azzurri”.

Sugli obiettivi: “Vogliamo vivere una grande stagione e fare il massimo in ogni competizione. Il campionato italiano è molto difficile da vincere e la Champions è la competizione più importante per club al mondo, non sarà facile ma allo stesso tempo è molto eccitante”.

Un commento su Higuain: “A Napoli lo hanno amato, dunque non c’è da meravigliarsi se i nostri tifosi si sono infastiditi dopo il suo approdo a una squadra rivale come la Juventus. Io rispetto la sua decisione, ma quando ci incontreremo cercheremo di batterlo”.

Infine sui connazionali in Germania: “Pekarik si è affermato nel campionato teedsco ed è giustamente apprezzato per le sue qualità. Duda è ancora molto giovane, ma è molto forte. È un grande talento e il trasferimento all’Hertha lo aiuterà a crescere”.