News

Caso San Paolo, il ‘canone’ può aumentare: le ultime

Un tunnel senza uscita? La querelle tra il Comune e De Laurentiis per la “vicenda” San Paolo continua a non avere epilogo.

Secondo quanto riferisce Il Mattino la Ssc Napoli non ha versato il canone dell’ultimo biennio al Comune, pari a circa 1,4 mln, ma vanta dei crediti da quest’ultimo di circa 2 mln per i tornelli installati del 2009. Senza però la firma della convenzione, il suddetto canone che la società azzurra deve versare potrebbe aumentare fino a 2.5 mln.

Inoltre De Laurentiis ha chiesto al Comune il rimborso per i mancati introiti a causa della chiusura dell’anello inferiore dell Curva A.