News

Maksimovic: “Ho sempre desiderato vestire questa maglia”

Nikola Maksimovic vuota il sacco sul suo trasferimento dal Torino al Napoli. Il difensore partenopeo ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa serba raccontando tutta la vicenda:

“Mihajlovic ha fatto un sacco di interviste dicendo che avrebbe voluto tenermi con lui a Torino, ma la verità è che io avevo già un accordo per andare via. Già lo scorso anno dovevo andare al Napoli, ma non me lo hanno permesso. Avevo deciso di lasciare i granata a prescindere da chi fosse venuto in panchina. Ho scelto di giocare in un club con ambizioni più importanti come il Napoli. E’ un passo importante per progredire in ambito professionale da parte mia. Queste cose le dissi anche a mister Sinisa che però continuava a dirmi che sarei rimasto anche se Cairo sapeva da tempo la mia scelta

“Con Mihajlovic non c’è stata mai alcuna discussione. Il giorno prima della mia esclusione dal match di Coppa attendevo una chiamata di Cairo per sapere cosa aveva deciso sulle offerte che mi arrivavano. Ho provato a chiamarlo, ma non mi rispose per tutto il giorno. Fu lì che decisi di andare via. Di Sinisa non posso dire nulla perchè è stato l’unico che veramente ha fatto di tutto per tenermi ancora al Toro. Le parole di Mihajlovic dopo la mia esclusione? Sono problemi suoi. Gli sarò sempre grato, ma resto fiero della scelta che ho fatto”

“Il fatto che il Napoli abbia pagato molto soldi per il mio cartellino non mi mette pressione. La cosa più importante è che io abbia firmato per gli azzurri. Era un mio grande desiderio perchè per tre finestre di mercato il Napoli ha provato a prendermi senza riuscirci. Ho scelto l’azzurro perchè stiamo parlando di un club molto organizzato che gioca la Champions ed è da tempo ai vertici del campionato italiano. Non posso che essere soddisfatto di questa scelta.”