News

Quando il fair play prevale: esemplare gesto del portiere Giuliani in Napoli-Roma

Quando un gesto di sportività prevale su ogni obiettivo, su ogni risultato, anche quando in gioco ci sono tre punti di una sfida fondamentale per il vertice del proprio campionato. Questo è quanto accaduto quest’oggi al centro sportivo di Sant’Antimo tra Napoli e Roma Under 16 A e B, rispettivamente seconda e prima del girone. Ad una manciata di minuti dal termine, quando il risultato rimaneva ancora in bilico, il portiere giallorosso Giuliani ferma l’azzurro Labriola catapultandosi sul pallone con una tempestiva uscita bassa, del tutto regolare. Il capitano azzurro rimane a terra dopo lo scontro. La foga agonistica del mister giallorosso Rubinacci porta quest’ultimo a richiedere a gran voce al proprio portiere di riprendere velocemente il gioco per trovare cercare la rete della possibile vittoria, ma il suo giocatore con grande spirito di fair play opta per la scelta più saggia: spedire il pallone in fallo laterale per permettere le cure mediche all’avversario. Gesto di grande sensibilità sportiva da parte dell’estremo difensore della Roma, tanto efficace da far suscitare le scuse immediate di mister Rubinacci. La partita terminerà sul risultato di 1-1, ma quest’oggi a Sant’Antimo è andato in scena un episodio di sportività assoluta che spesso vorremmo assistere sui campi di calcio, a cominciare dal settore giovanile. Ecco l’esemplare gesto del giocatore giallorosso ripreso attraverso le immagini esclusive di IamNaples.it.