News

Nela: “Il valore di Gabbiadini resta”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sebino Nela

“Forse tutti a inizio stagione immaginavamo un campionato diverso, con la Juventus in vetta e a grande distanza dalle altre. Poi, la novità, perchè la Juve non sta scappando, non sta giocando bene, ha già incassato 2 sconfitte, ma le altre devono metterci qualcosa in più perché il livello di gioco non mi sembra altissimo. Il Milan non sappiamo ancora cosa sia mentre riscontriamo in Roma e Napoli le alternative alla Juve. Hanno però bisogno di continuità di risultati. La vittoria sul Crotone ci voleva perché sono tre punti che danno morale, ma bisogna migliorare.

La partita è cosa diversa rispetto all’allenamento e per avere una visione migliore, credo che qualche minuto ai giocatori finora non sono impiegati non sarebbe male. Su Gabbiadini sono piovute tante critiche, ma prima di tutto voglio dire che chi gioca a calcio sa benissimo che una reazione ci può stare. Scaricare tutto su questo ragazzo non mi sembra giusto perché è un buonissimo giocatore che fa parte di una buonissima rosa. Non so cosa farà la società, già leggo che a gennaio potrebbe essere ceduto, ma bisogna mettere in grado il giocatore di inserirsi in un contesto. Il valore di Gabbiadini resta, non ha mai giocato nella sua posizione, però credo che si debba migliorare a livello di comunicazione per rendere tutto l’ambiente tranquillo”.