Video

Napoli-Empoli affidata a Mariani, per lui esordio al San Paolo

Falli di mano

SENZA SOSTA – Continua la marcia in campionato, gli azzurri scendono di nuovo in campo a pochi giorni dalla vittoria dell’Ezio Scida per il turno infrasettimanale della decima giornata di Serie A. Al San Paolo Maurizio Sarri ritrova un vecchio amico ed ex vice come Martusciello, da quest’anno promosso a primo tecnico dell’Empoli dopo tanti anni di gavetta interna.

FISCHIA IL GIOVANE MARIANI – Il match di Fuorigrotta non è considerato di alto prestigio, i designatori arbitrali inviano dunque un Fischietto relativamente giovane come Maurizio Mariani, della sezione di Aprilia. Il 36enne, alla sesta stagione nella Can A e B, spera di accumulare voti positivi per spiccare finalmente il volo. Il suo esordio nella massima serie risale al 6 gennaio 2013: Chievo-Atalanta 1-0. Le apparizioni totali in Serie A sono ad oggi 26. A queste si aggiungono 7 direzioni in Coppa Italia, 71 in Serie B ed un’uscita in un incontro internazionale il 13 novembre 2014: Italia Under 20-Francia Under 20 1-1.

IL SALTO DI CATEGORIA LO FRENA – Mariani ha estratto in totale139 cartellini gialli, 11 rossi e concesso 6 rigori nelle partite del primo campionato italiano. Da questi numeri si evince una media di circa 5 ammonizioni, 0.42 espulsioni e 0.23 rigori concessi a partita. Il salto di categoria ammorbidisce notevolmente il suo metro di giudizio. Tale media cambia infatti se si prendono in considerazione i tabellini delle gare di Serie B: le espulsioni aumentano a quasi 1 ogni 2 direzioni (se ne contano 36), così come i rigori decretati (27). Il dato delle ammonizioni è invece fedele a quello attuale.

ESORDIO AL SAN PAOLO, I TOSCANI LO CONOSCONO – Non si contano precedenti di Mariani con il Napoli, ha incontrato invece ben quattordici volte i toscani tinti d’azzurro tra Serie A e Serie B: sei le vittorie, tre i pareggi e cinque le sconfitte. In questa stagione sono fino a questo punto 4 i gettoni collezionati: il primo ha visto proprio protagonista l’Empoli in campo con la Sampdoria (0-1) il 21 agosto 2016. Prosegue poi con Atalanta-Torino  2-1 dell’11 settembre, Juventus-Cagliari 4-0 del 21 settembre e Sampdoria-Palermo 1-1 del 2 ottobre. Il computo disciplinare relativo parla di 22 ammonizioni, 2 espulsioni e 1 calcio di rigore.

Ecco un video-tributo realizzato dall’AIA Aprilia per la carriera di Maurizio Mariani:

 

 

Fonte: iamnaples.com