Calciomercato

Romairone: “Inglese deve pensare al campo, i Presidenti decideranno”

Questa mattina ai microfoni di Si Gonfia La Rete del nostro direttore Raffaele Auriemma, in onda su Radio CRCè intervenuto il DS del Chievo Giancarlo Romairone. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ arrivato il mercato, si parla da tre mesi di Inglese ed ora siamo nel vivo. L’operazione col Napoli è stata fatta, i presidenti si dovranno sentire e mettere d’accordo per definirla. Per il momento non è successo niente, mi auguro che per queste tre partite che ci sono all’orizzonte si riesca a tenere fuori il mercato almeno fino al 6 gennaio”.

“Inglese e tutti gli altri devono pensare al campo”  ha continuato Romairone “l’obiettivo che abbiamo è quello di salvarci e questo periodo è importante. Ci sono tre partite ravvicinate, in questo periodo si deve restare concentrati. Tonelli, Giaccherini e Machach? Sono tutti calciatori importanti ma credo fuori portata per il Chievo, sono giocatori di assoluto livello. Per scelte tecniche e valori economici sono fuori portata per noi. Abbiamo una struttura solida e non abbiamo bisogno di innesti, faremo altre valutazioni se ci saranno situazioni particolari”.