News

Giampaolo: “Abbiamo perso, ma l’atteggiamento si può scegliere”

Le parole del tecnico Giampaolo nella conferenza stampa post gara di Napoli-Sampdoria: “Io e Sarri siamo due appassionati di calcio, abbiamo avuto carriere da allenatori inesistenti, lui peggio di me. Non siamo stati grandi calciatori e non abbiamo avuto la strada spianata, ci accomunano la passione e il fatto di aver giocato anche nei campi di Serie C. Il Napoli può scegliere con chi giocare… Zapata sta dimostrando da noi di essere un buon calciatore ma ha caratteristiche diverse dalle punte del Napoli morfologicamente, si è proseguito con coerenza a puntare sui piccoletti. Meno male che è arrivato Zapata!”

“Col Napoli non basta nemmeno essere sopra di 3 gol per stare tranquilli, è una squadra che ne può fare 2 o 3 in poco tempo. Siete diventati intenditori (ride, ndr). Avevo chiesto coraggio e di tentare di saltare la prima pressione, il Napoli ti annienta, ti annichilisce se prende la partita in mano ed è in grado di avere l’80% di possesso palla contro chiunque. Per questo ho chiesto anche la prima uscita in quel modo per impensierirli. Loro giocano e rubano sempre. La squadra lo ha fatto, sono orgoglioso di come la squadra si è giocata questa partita. Contro gli azzurri non puoi scegliere, ti mettono lì e ti attaccano. Abbiamo tentato ed abbiamo perso: pazienza. Si può scegliere l’atteggiamento con il quale venirsi a giocare la partita”.